CAMERA PENALE L'AQUILA, PERPLESSITA' SU APERTURA CENTRO ESPULSIONE

Pubblicazione: 11 gennaio 2017 alle ore 18:04

Gian Luca Totani

L'AQUILA - Desta perplessità la possibile apertura in Abruzzo del Cie (Centro di identificazione e espulsione).

Lo rende noto la Camera penale dell'Aquila, 'Emilio Lopardi junior', con una nota stampa a firma del presidente Gian Luca Totani e del segretario Piera Farina.

"Historia magistra vitae diceva Cicerone - si legge nella nota - la storia, invece, sembra non aver insegnato nulla ai nostri politici".

"È infatti bastata la proposta del ministro degli Interni, formulata all’indomani dei fatti avvenuti nel Centro di accoglienza di Cona, di riaprire i Cie in ogni regione, e quindi anche in Abruzzo, per far scattare l’ennesima gara di corsa al populista, sport nel quale i nostri rappresentanti non sembrano essere secondi a nessuno".

"Quella delle espulsioni di massa - continua la nota - e quella della riapertura dei Cie sono, però, le peggiori risposte che si possono offrire al drammatico problema dell’immigrazione".

"Da avvocati penalisti non possiamo non sottolineare come con le prime si costruisca l’ennesimo doppio binario nel sistema giuridico italiano e come i secondi abbiano già avuto modo di dare la migliore immagine di sé negli scorsi anni allorquando si trasformarono da luoghi di permanenza estremamente transitoria in strutture di vera e propria detenzione per persone che alcun crimine avevano commesso", dicono dalla Camera penale.

Prosegue la nota auspicando di utilizzare la storia come esempio affinché "non si commettano gli errori del passato solo in virtù di una vana rincorsa all’ultimo voto di pancia. Si investa davvero in strumenti idonei alla identificazione senza sperperare le poche risorse concesse in inutili quanto degradanti strutture".

"Si investa sopratutto in diritti - si legge in conclusione - i doppi binari finiscono sempre in un binario morto".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui