CANTIERI DELL'IMMAGINARIO: SI PARTE CON IL TRIO D'ARCHI DEI SOLISTI AQUILANI

Pubblicazione: 12 luglio 2017 alle ore 10:29

Giulio Ferretti, Federico Cardilli, Margherita Di Giovanni

L'AQUILA - Al via la sesta edizione dei Cantieri dell'Immaginario, all'Aquila, con lo spettacolo L'arcobaleno liquido della creatività, che si terrà giovedì 13 luglio a Palazzo Cappa alle 21,30, realizzato dai Solisti Aquilani in collaborazione con l'associazione Itinerari Armonici e Mubaq-Museo dei bambini L’Aquila.

Lo spettacolo è un evento innovativo che gioca sulla l’interazione di linguaggi e di forme estetiche diverse, basate sulla ricerca e le tecnologie avanzate.

A legare il tutto Wolfgang Amadeus Mozart, Béla Viktor János Bartók e Johann Sebastian Bach e I Solisti Aquilani trio con Federico Cardilli al violino, Margherita Di Giovanni alla viola e Giulio Ferretti al violoncello.

La performance si muove  in  uno contesto  interdisciplinare nel quale le arti visive, la musica e la poesia si fondono in una simbologia di colori che poetesse e artiste hanno dedicato alla città dell’Aquila. Paola Babini, Nedda Bonini, Primarosa Cesarini Sforza, Giancarla Frare e Lea Contestabile hanno lavorato partendo dai  testi poetici di Anna Maria Giancarli, Tomaso Binga, Franca Battista, Nicoletta Di Gregorio e Jonida Prifti sulle parole-chiave acqua, bianco, rosa, nero, arcobaleno, realizzando venticinque libri d’arte.

Le parole hanno fatto da filo conduttore per la tessitura di storie e accadimenti, partendo proprio dai colori. I primi due rimandano alla bicromia in pietra della Fontana delle 99 cannelle e di tanti altri monumenti medioevali e rinascimentali cittadini; il nero, invece evoca il lutto che ha colpito nel 1703 la popolazione aquilana e purtroppo nel 2009 l’intero territorio.

La metafora finale dei colori dell'arcobaleno include simbolicamente un palese messaggio di speranza per una improrogabile ricostruzione fisica e sociale della città dell'Aquila, simbolo di una ricostruzione nazionale. Ad arricchire lo spettacolo ci saranno anche i libri realizzati dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti dell’Aquila  e che seguono lo stesso filo conduttore.

La musica e i video che vengono  proiettati, creeranno un ambiente "immersivo" ed interattivo, in cui tutte le componenti espressive si integrano a vicenda, dando luogo ad una esperienza multisensoriale coinvolgente ed unica.

L'ingresso è gratuito, per prenotare contattare il numero 0862-420369.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui