CAOS VEGLIONE ALTA QUOTA: CTGS, ''AVEVAMO NULLA OSTA, POLIZIA CHIAMATA DA ORGANIZZATORI PREOCCUPATI''

Pubblicazione: 04 gennaio 2019 alle ore 19:02

L'AQUILA - È ancora scontro sul "caso" Hotel Cristallo, struttura che si trova a Fonte Cerreto di proprietà del Ctgs (Centro turistico del Gran Sasso), società partecipata del Comune dell'Aquila, in cui, nella notte tra il 31 dicembre e il primo gennaio, hanno fatto irruzione le Forze dell'ordine, interrompendo il veglione.

Alla base della decisione degli uomini della Polizia e dei Carabinieri il fatto che nelle due sale dove si stava svolgendo la festa erano presenti, secondo le prime testimonianze, oltre mille persone, a fronte di una capienza massima di circa 250.

Ne è nato uno scontro politico tra la vecchia amministrazione, guidata da Massimo Cialente, e il nuovo governo cittadino, guidato dal sindaco, Pierluigi Biondi.

"Voglio ricordare all'ex assessore alla Ricostruzione del Comune dell'Aquila, Pietro Di Stefano, che l'hotel Cristallo e stato dato in gestione fino a maggio 2018 dalla Giunta di cui lui era membro effettivo", ha dichiarato ad AbruzzoWeb l'amministratore unico del Ctgs, Dino Pignatelli, rispondendo ad un post che Di Stefano ha scritto ieri sulla propria pagina Facebook.

"L’Hotel Cristallo è del Comune e dal sisma è stato dichiarato inagibile, in attesa degli opportuni interventi, già finanziati e ricompresi nel masterplan del Gran Sasso - ha spiegato Di Stefano - A questo punto sono doverose alcune domande: come è possibile che una struttura dichiarata inagibile venga concessa per intrattenimenti che prevedono un consistente afflusso di gente; essendo una proprietà pubblica, con quale procedura è stata concessa ovvero se è stato fatto o meno un avviso di evidenza pubblica; con quale direttiva del Comune è stato concesso l’uso; chi ha firmato gli atti di concessione".

A queste "insinuazioni" ha voluto rispondere Pignatelli: "Noi prima di sottoscrivere il contratto per serata di Capodanno abbiamo predisposto tutti i sopralluoghi previsti dalla Commissione della vigilanza per gli eventi pubblici. E abbiamo avuto il nulla osta".

In merito a quanto accaduto durante il "Mountain Circus - Gran Sasso", evento organizzato da Niko Gizzi, Daniele Di Fabio e Stefano Cappetti, la Procura della Repubblica dell’Aquila ha aperto un’inchiesta.

"Io non ho avuto comunicazione - ha precisato, infine, l'amministratore del Ctgs - gli organizzatori mi hanno detto che le Forze dell'ordine le hanno chiamate loro, preoccupati per la massa di persone che premevano per voler entrare. Se questo poi risponde o meno al vero, non tocca a me ovviamente giudicarlo e verificarlo".

Intanto anche i titolari del club aquilano "Pinacoteca" si sono dissociati dalla vicenda, sottolineando sulla loro pagina Facebook ufficiale di non essere tra gli organizzatori.

Una precisazione arrivata a fronte delle centinaia di chiamate e messaggi ricevuti all'indomani dell'accaduto da parte dei ragazzi che hanno comprato il biglietto in prevendita, senza poi riuscire ad entrare. (a.c.p.-f.t.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

''TROPPE PERSONE NEL LOCALE'': FORZE DELL'ORDINE INTERROMPONO FESTA HOTEL CRISTALLO FONTE CERRETO

di Alessia Centi Pizzutilli
L'AQUILA - "Ci sono stati momenti di tensione e panico generale alla festa di fine anno all'Hotel Cristallo, a Fonte Cerreto, finita poco dopo le 2,30 di notte quando Polizia, Carabinieri e Vigili del fuoco sono... (continua)

VEGLIONE L'AQUILA ''CASO'' POLITICO: SCIMIA VS EX ASSESSORE DI STEFANO SU AGIBILITA' HOTEL

L'AQUILA - L'interruzione del veglione all'hotel Cristallo di Fonte Cerreto all'Aquila da parte delle Forze dell'ordine, che hanno riscontrato delle irregolarità sul numero dei presenti, oltre mille per una capienza massima di circa 250 persone, vicenda... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui