• Abruzzoweb sponsor

CAPITIGNANO: OPERAIO DELLA RICOSTRUZIONE ARRESTATO PER SPACCIO

Pubblicazione: 12 febbraio 2020 alle ore 17:34

CAPITIGNANO - Arrestato a Capitignano un giovane operaio di una ditta che si occupa di Ricostruzione in quanto coinvolto in un giro di spaccio partito dalla Calabria.

Ad arrestarlo gli uomini della Squadra mobile a seguito di un'articolata indagine, condotta dalla Polizia di Stato, che ha consentito di individuare un'organizzazione criminale finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Complessivamente, come riporta Il Centro, sono 45 gli indagati che, secondo l'accusa, si associavano fra loro per commettere più delitti in particolare quelli di vendita, cessione, distribuzione, commercio, trasporto, consegna, acquisto, ricezione o comunque illecita detenzione di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, hascisc e cocaina.

Il sospettato si trova ora ai domiciliari in un paese della provincia di Cosenza dove vive. Gli è stato contestato solo lo spaccio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui