CARABINIERI: VINCENZO ORLANDO NUOVO COMANDANTE COMPAGNIA LANCIANO

Pubblicazione: 12 settembre 2017 alle ore 13:41

Carabinieri

LANCIANO - Si è ufficialmente insediato a Lanciano (Chieti) il capitano Vincenzo Orlando, nuovo comandante della Compagnia carabinieri, che succede al maggiore Massimo Capobianco chiamato al comando della Compagnia di Chieti Scalo.

Orlando giunge dalla compagnia carabinieri di Camerino (Macerata), che ha diretto per 5 anni.

Nativo di Serracapriola (Foggia) ma cresciuto in Molise, il capitano Orlando si è arruolato nell'Arma nel 1987 ed è laureato in Scienze dell'Amministrazione presso l'Università di Siena.

Nel corso della sua carriera è stato in servizio al Nucleo Operativo a Roma, al comando del Nor di Vasto(Chieti), capo sezione patrimoniale al Comando Legione e comandante della Compagnia di Atessa (Chieti).

A Camerino Orlando ha gestito tutte le fasi connesse all'emergenza terremoto.

"Sono consapevole, dice il capitano Orlando, di raccogliere un'eredità difficile perché il maggiore Capobianco ha lavorato in maniera eccellente e anche per questo il mio impegno sarà totale. Questa è una terra che possiede gli anticorpi per combattere le forme di illegalità. L'azione preventiva e di repressione che mi prefiggo di attuare sul territorio sarà combinata alla cultura della legalità ed alla prossimità per poter mantenere livelli ottimali di sicurezza reale e percepita".

Nei prossimi giorni il neo comandante incontrerà le istituzioni presenti nel territorio e nella provincia di Chieti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui