CASSAZIONE ANNULLA SENTENZA, E' DA RIFARE IL PROCESSO SULLA MORTE DI MOROSINI

Pubblicazione: 10 aprile 2019 alle ore 12:57

Piermario Morosini

PESCARA - La Corte di Cassazione ha annullato la sentenza della Corte d'Appello dell'Aquila del febbraio 2018 nella quale erano state confermate le condanne ai medici Manlio Porcellini (Livorno), Ernesto Sabatini (Pescara) e Vito Molfese (118) per la morte del calciatore del Livorno Piermario Morosini deceduto durante Pescara-Livorno nel 2012.

I tre medici erano stati condannati a otto mesi i primi due e un anno il terzo.

La Corte ha disposto un nuovo processo preso la Corte d'Appello di Perugia.

Gli avvocati Girardi e Rondanina da Livorno hanno fatto sapere che al momento non sono disponibili le motivazioni della sentenza, ma che l'opposizione dei legali dei tre medici, tra i quali anche l'avvocato Alberto Lorenzi di Pescara che segue il dottor Molfese, era stata ampia e verteva sull'intero complesso della sentenza aquilana.

Tra queste soprattutto la responsabilità dei medici sull'uso del defibrillatore, il cui uso secondo una perizia avrebbe forse potuto dare qualche chance in più di vita al giocatore del Livorno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui