• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

CASTELLALTO: RAPINA DA 30 EURO,
LADRO CONDANNATO A 3 ANNI

Pubblicazione: 04 aprile 2018 alle ore 15:56

TERAMO - A novembre era stato arrestato dopo aver minacciato e rapinato, armato di coltello, un ragazzo che si era fermato ad effettuare un prelievo ad un bancomat a Castellalto (Teramo).

Una "magra" rapina, con un bottino di appena 30 euro, che al termine del rito abbreviato davanti al Giudice dell'udienza preliminare, Roberto Veneziano, è costata a Maurizio Calabrese, 41 anni, di Bellante (Teramo), una condanna a tre anni per rapina e porto abusivo di armi.

Secondo quanto ricostruito dalle indagini lo scorso novembre l'uomo, con il volto coperto da uno scaldacollo, avrebbe avvicinato un ragazzo che stava effettuando un prelievo ad uno sportello bancomat e minacciandolo con un coltello si sarebbe fatto consegnare i 30 euro che il giovane aveva nel portafogli.

A chiamare i carabinieri fu la stessa vittima della rapina, con il 41enne rintracciato poco dopo a Giulianova a bordo della sua auto.

Nel corso della perquisizione del veicolo i militari avevano trovato sia i 30 euro che il coltello, nascosto sotto il tappetino del conducente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui