CENTRO IGIENE MENTALE AVEZZANO: TORDERA A RANIERI (M5S), ''IN ARRIVO FONDI''

Pubblicazione: 05 ottobre 2018 alle ore 16:05

foto da Marsicanews.com

AVEZZANO - "C'è un nostro progetto, già approvato, che prevede la ristrutturazione dei locali del centro di salute mentale di Avezzano (L'Aquila) per una spesa di 680 mila euro".

Così il manager della Asl, Rinaldo Tordera, replica alle dichiarazioni del consigliere regionale del M5S, Gianluca Ranieri, sulle condizioni della struttura nella Marsica.

"Il progetto - aggiunge Tordera - prevede sia interventi strutturali sia il completo rifacimento degli impianti e verrà attuato con fondi iscritti al bilancio della Asl, nell'ambito del quale è stato già definito l'impegno di spesa. Entro l'anno saranno avviate le procedure di gara per giungere all'affidamento dei lavori". 

Ranieri,  in un sopralluogo, ha definito il centro di salute mentale "un edificio fatiscente con servizi igienici inadeguati, decrepiti e insufficienti, tanto da causare disagio a personale e pazienti, in alcune stanze i pavimenti sono rotti e lasciano passare odori nauseabondi provenienti dall'impianto fognario sottostante, evidentemente non in buone condizioni".  

"L'impianto di riscaldamento perde e alcuni elementi non possono essere chiusi, impedendo sia il risparmio energetico che il mantenimento di un ambiente salubre di lavoro e di cura - ha aggiunto Ranieri - gli archivi si trovano sostanzialmente alla portata di tutti esponendo i dati ad una possibile violazione, non ci sono stanze di disimpegno e la sala d'aspetto è un luogo inquietante". 

Ranieri ha poi sottolineato che "per rendermi conto personalmente delle criticità che più volte mi sono state segnalate, mi sono recato nei locali del Centro. La situazione della struttura è allarmante e mette ancora più in luce l'indiscussa professionalità degli operatori, medici, infermieri, psicologi, TeRP e assistenti sociali, che seppur costretti a lavorare in condizioni indecenti riescono a prendersi buona cura dei pazienti e a fornire un servizio di buona qualità". 

"A rendere il tutto ancora più inaccettabile è che queste condizioni sono state più volte denunciate e sono sotto gli occhi di tutti coloro che dovrebbero provvedere ma perdurano ormai da anni - ha precisato Ranieri -. Non è più tollerabile tutto questo, occorre pretendere che si avviino i provvedimenti necessari a sanare la situazione. Intanto come consigliere regionale segnalerò tutto alle autorità competenti affinché gli organi preposti al controllo svolgano la propria funzione".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui