CHIETI: 86ENNE AI DOMICILIARI VA AL
BAR A GIOCARE A CARTE, ARRESTATO

Pubblicazione: 23 settembre 2017 alle ore 10:30

CHIETI - Un uomo di 86 anni di Chieti, che era agli arresti domiciliari, è stato sorpreso dai carabinieri mentre giocava a carte in un bar ed è stato arrestato per evasione.

L'anziano, alla vista dei militari, seppur "avvisato" dai suoi compagni di gioco della loro presenza, per non destare sospetti, è rimasto impassibile ed ha continuato la sua partita.

Gli uomini dell'Arma però, hanno ugualmente effettuano un controllo alla banca dati accertando che, in quel momento, l'86enne avrebbe dovuto invece essere a casa, poiché agli arresti domiciliari.

Dopo pochi minuti, infatti, l'anziano, capendo di essere stato scoperto, ha tentato di allontanarsi per far ritorno a casa, uscendo dal bar nascosto tra due amici ma è stato bloccato dai militari e arrestato.

Su disposizione del pubblico ministero Giuseppe Falasca è stato condotto nuovamente presso la sua abitazione in attesa del giudizio per direttissima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui