• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

CHIETI: AUTISTA BUS FRENA PER
EVITARE IMPATTO, DIECI FERITI

Pubblicazione: 11 aprile 2018 alle ore 11:35

CHIETI - Dieci passeggeri di un autobus di linea di Chieti sono rimasti feriti in modo lieve ieri mattina intorno alle 10.30, cadendo a causa della brusca frenata dell'autista del mezzo sul quale viaggiavano.

L'autobus della linea numero 9 de La Panoramica, società che gestisce il trasporto urbano nel capoluogo teatino, stava percorrendo via Nicola da Guardiagrele, una strada a senso unico in zona centrale, quando un'auto che era parcheggiata si è immessa all'improvviso sulla corsia di marcia, evidentemente senza rendersi conto del sopraggiungere del mezzo pubblico.

L'autista dell'autobus a quel punto ha frenato nel tentativo di evitare l'impatto che comunque si è verificato.

Sul posto, oltre alla Polizia Municipale, anche il 118 che ha portato i feriti in pronto soccorso.

Per tutti escoriazioni o piccoli traumi.

L'incidente ha causato rallentamenti del traffico, con conseguente coda, ben presto rientrati.

Fatti scendere i feriti ed eseguiti i rilievi, l'autobus ha ripreso regolarmente il suo percorso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui