CHIETI: CARTA D'IDENTITA' ELETTRONICA, DI PRIMIO CHIEDE RIDUZIONE COSTI

Pubblicazione: 16 novembre 2017 alle ore 15:45

CHIETI - “Abbassare il costo della carta d’identità elettronica e del relativo duplicato, agevolando la spesa per le famiglie”.

È la richiesta fatta questa mattina dal sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, vicepresidente nazionale Anci, al ministro per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione, Marianna Madia, in visita istituzionale all’Università di Chieti “Gabriele d’Annunzio”, per l’importante convegno sulla Evoluzione digitale nella pubblica amministrazione, che ha visto la presenza anche dell’ex ministro per la Giustizia, Paola Severino, rettore dell’Università LUISS Guido Carli, il Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette, e l’amministratore delegato Sogei, Andrea Quacivi. 

"Ritenendo valida l’iniziativa di introdurre in tutti i Comuni italiani la carta d’identità elettronica, che va sempre più nella direzione della digitalizzazione della pubblica amministrazione – spiega il sindaco Di Primio – credo che sia opportuno, tuttavia, che venga abbassato il costo che i Comuni e i cittadini devono sostenere per tale servizio. Come esempio, una famiglia di 4 persone spenderebbe circa 100 euro per il rilascio delle carte elettroniche". 

"Nei prossimi mesi – prosegue il Sindaco - in Europa non saranno più riconosciute come valide le carte d’identità in formato cartaceo, per tale motivo è necessaria sempre più un’ampia diffusione delle carte d’identità elettroniche agevolandone, però, il costo eccessivo che oggi si aggira sui 25 euro cadauna, e 28 euro per il duplicato". 

Il ministro Madia, condividendo la richiesta avanzata dal vicepresidente nazionale Di Primio, ha assicurato che si farà portavoce delle istanze presso il ministro dell’Interno Marco Minniti affinché venga contenuto il costo della carta d’identità elettronica ed eliminata la spesa per il duplicato. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui