• Abruzzoweb sponsor

CHIETI: CONDANNATO A 10 ANNI L'USURAIO DEI PICCOLI NEGOZIANTI

Pubblicazione: 14 maggio 2019 alle ore 17:01

CHIETI - Approfittava dello stato di crisi di commercianti e piccoli imprenditori di Pescara e del Chietino, per prestare loro soldi a interessi usurari. 

Almeno sette le vittime accertate per fatti andati avanti fra la fine degli anni '90 al 2008, quando è finito in manette su disposizione della procura di Chieti.

Nei giorni scorsi, per quelle vicende, Luigi D'Alessandro, 66enne nato a Vacri e residente a San Martino sulla Marrucina, come riportato su Il Messaggero, è stato condannato dal tribunale di Pescara (giudici Villani, Marino, De Rensis) a nove anni e dieci mesi di reclusione per usura continuata aggravata. Dovrà inoltre pagare una multa di 15.800 euro.

In un caso, D'Alessandro, in cambio di ventimila euro si è fatto rilasciare nel giro di poco tempo 28 cambiali di importo complessivo di 25 mila euro; in un altro per un finanziamento di 4 mila euro ne ha pretesi quasi 12 mila. 

Il tribunale ha riconosciuto alle parti civili provvisionali per complessivi 80 mila euro. D'Alessandro è stato anche è stato interdetto legalmente per tutta la durata della pena e in perpetuo dai pubblici uffici. Disposta la confisca dei suoi beni.

L'intera vicenda giudiziaria ha preso il via nel 2008 a seguito della denuncia dei coniugi Masciulli-Pastorino della provincia di Chieti, assistiti dagli avvocati Camillo Tatozzi e Roberto Janigro.

La coppia, titolare di una piccola attività di macelleria, non riuscendo più a venir fuori dall'inferno in cui era finita, ha deciso di raccontare tutto, facendo scattare le indagini che, nel giro di poco tempo, hanno portato all'arresto di D'Alessandro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui