• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

CHIETI: HA INCENDIATO CASSONETTI,
DOPO ARRESTO TORNA IN LIBERTA'

Pubblicazione: 07 marzo 2018 alle ore 20:23

CHIETI - E' stato rimesso in libertà Massimo Di Pietrantonio, il 50enne di Chieti che due notti fa è stato arrestato dalla Polizia in flagranza dopo che, utilizzando un accendino, ha incendiato i sacchetti dei rifiuti posizionati davanti ad alcune abitazioni di via De Lollis e di via Pellicciotti a Chieti, causando danni anche agli stessi portoni.

E successivamente ha messo fuoco a due contenitori di plastica per rifiuti contenenti carta in via Valignani.

Il giudice del Tribunale di Chieti Valentina Ribaudo ha convalidato l'arresto per il reato di danneggiamento seguito da incendio e ha rimesso in libertà l'uomo: il pubblico ministero Roberta Capanna aveva chiesto gli arresti domiciliari. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui