CHIETI: INCENDIAVA I RIFIUTI,
POLIZIA ARRESTA UN PIROMANE

Pubblicazione: 06 marzo 2018 alle ore 14:10

CHIETI - Gli agenti della squadra Volante della Questura di Chieti, intorno alle 3 di questa notte hanno arrestato in flagranza un 50enne teatino, responsabile del reato di danneggiamento e incendio.

L’uomo, che vagava nel centro cittadino in piena notte, aveva incendiato, utilizzando un comune accendino, dapprima dei sacchetti di rifiuti posizionati innanzi agli ingressi di alcune abitazioni di via De Lollis e di via Pellicciotti, causando danni anche agli stessi portoni, e, successivamente, due contenitori di plastica per rifiuti contenenti carta in via Valignani. 

Proprio in via Valignani gli agenti della Volante, allertati da alcuni cittadini che avevano visto le fiamme, hanno notato un individuo  che vagava con fare sospetto.

Spente le luci della macchina per non essere notati, si sono appostati e hanno sopreso l’uomo mentre appiccava per la sesta volta il fuoco, che in un primo momento ha cercato di negare.

È stato quindi arrestato e posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui