CHIETI: PROTESTA DEGLI STUDENTI DEL ''MARCHITELLI'',
''PAURA CHE LA SCUOLA NON SIA A NORMA, SI VERIFICHI''

Pubblicazione: 13 dicembre 2017 alle ore 21:45

Protesta all'Istituto Alberghiero "G. Marchitelli" di Villa Santa Maria (Chieti)
di

CHIETI - "Tegole che cadono dal tetto, acqua nelle classi quando piove, i condizionatori per l'aria calda non funzionano sempre e in alcuni periodi muoriamo di freddo. Ci sono luci che non ci fanno abbassare la vista, abbiamo le sbarre alle finestre come i carcerati e crepe su molti muri della scuola, se dovesse verificarsi un terremoto sicuramente si conterebbero molte vittime".

È il grido d'allarme degli studenti dell'Istituto d'istruzione superiore Ipssar "Giovanni Marchitelli" di Villa Santa Maria, a Chieti, che questa mattina hanno protestato per far valere il loro diritto di studiare in sicurezza e in un edificio che sia adeguato.

"Abbiamo paura che la struttura non rispetti le norme antisismiche - dicono ad AbruzzoWeb alcuni studenti del quinto - sono cadute numerose tegole dal tetto, per il vento forte di questi giorni e abbiamo crepe ovunque, chiediamo dunque che vengano fatte immediatamente delle verifiche di vulnerabilità sismica o, nel caso in cui siano state già eseguite, vogliamo vederele carte".

Gli studenti spiegano che l'Istituto è diviso in due strutture: i quinti e alcune classi del quarto anno, per un totale di circa 250 studenti, si troverebbe nello stabile "incriminato" e che si rivolgeranno alle istituzioni per chiedere chiarezza e trasparenza.

"Domani proseguiremo con la nostra protesta - promettono i ragazzi - andremo sia al Comune che alla Provincia, perchè non vogliamo continuare ad essere presi in giro, vogliamo vederci chiaro visto che la dirigente scolastica, Giovanna Ferrante, dice di non poterci dare risposte".

"Non vogliamo morire sotto le mura della nostra scuola", concludono.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui