• Abruzzoweb sponsor

CHIETI: RUBO' COLLANINA D'ORO, CONDANNATO A TRE ANNI

Pubblicazione: 06 marzo 2019 alle ore 12:44

CHIETI - Il Tribunale di Chieti ha condannato a tre anni di reclusione Umberto Di Rocco, 52 anni, originario di Castel di Sangro (L'Aquila), ma residente a Montesilvano (Pescara).

L'uomo, difeso dall'avvocato Giancarlo De Marco, era accusato di rapina e lesioni personali per un episodio verificatosi in località a Brecciarola di Chieti il 2 agosto del 2017, come riporta l'Ansa

Quando in concorso con altre due persone, che per questa vicenda erano state già processate con il rito abbreviato, sfilò la collanina d'oro dal collo di Giustino Capitanio, 70 anni, mentre questi si trovava su un terreno di sua proprietà e lo colpirono con un pugno facendolo cadere provocandogli lesioni guaribili in sei giorni. 

Nella sentenza i giudici hanno riqualificato l'accusa più grave in tentata rapina. 

Il pm Lucia Campo aveva chiesto la condanna a quattro anni. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui