CHIETI: SEQUESTRATI BRACERIA E
PUB, TROVATA DROGA ALL'INTERNO

Pubblicazione: 24 maggio 2018 alle ore 21:21

CHIETI - Sequestri preventivi di una braceria e di un pub di Chieti Scalo. Ad eseguirli la squadra mobile di Chieti e la Guardia di finanza. Il provvedimento è stato emesso dal gip del Tribunale di Chieti su richiesta del sostituto procuratore Giancarlo Ciani, nell'ambito dell'inchiesta che lo scorso 11 maggio ha portato all'arresto dei fratelli Simone e Andrea Di Muzio e di Michele Montuori, ritenuti responsabili, in concorso, di detenzione a fine di spaccio di stupefacenti, in particolare cocaina e hashish.

Simone Di Muzio è titolare e diretto esercente dei due locali pubblici, mentre gli altri due arrestati ne sono dipendenti. In quell'occasione erano stati sequestrati oltre 200 grammi di cocaina e cento di hashish insieme a 8 mila euro in contanti. Il 18 maggio il questore di Chieti, Raffaele Palumbo, aveva disposto la chiusura per dieci giorni, con sospensione della licenza, di entrambi i locali ai sensi dell'articolo 100 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. 

All'interno dei due locali sono stati trovati cocaina, hashish, materiale per il confezionamento e la pesatura. Per questo l'Autorità giudiziaria ha ritenuto che la libera disponibilità dei locali avrebbe potuto aggravare, protrarre e agevolare la commissione di ulteriori reati. Queste le motivazioni rese note dalla Questura di Chieti,

"La Guardia di finanza di Chieti, in piena sinergia con la polizia di Stato e con il coordinamento della competente Autorità giudiziaria - si legge nella nota diffusa dalla Questura - collabora attivamente per le attività investigative a carattere economico e finanziario volte al rintraccio e al sequestro dei proventi illecitamente acquisiti con il traffico delle sostanze stupefacenti".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui