CHIETI: TAVOLO TECNICO SOPRINTENDENZA A TUTELA DELLA COSTA DEI TRABOCCHI

Pubblicazione: 09 novembre 2017 alle ore 10:25

CHIETI - Un tavolo tecnico con la finalità di studiare i mezzi più efficaci per tutelare i trabocchi della costa teatina, è stato organizzato per venerdì 10 novembre presso la sede del centro operativo della Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio dell'Abruzzo (Sabap), in via degli Agostiniani a Chieti.

Si tratta di un primo confronto, al quale hanno aderito la Regione Abruzzo, la Provincia di Chieti e tutti i comuni della costa teatina, per verificare gli interessi condivisi e i diversi soggetti, al fine di raggiungere un'azione coordinata e condivisa che porti alla stesura di uno strumento normativo per un'organizzata tutela dei trabocchi.

L'obiettivo fondamentale è dunque quello di arrivare alla determinazione di uno strumento unico che vada a sancire una disciplina unica per i trabocchi, calibrata sulle loro peculiarità architettoniche, turistiche e socio culturali, anche in relazione con i piani di valorizzazione previsti per il relativo tratto costiero, come ad esempio il progetto della via verde della costa dei trabocchi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui