CHIETI: UCCISE UOMO A COLTELLATE DOPO
LITE PER UNA RAGAZZA, CONDANNA A 30 ANNI

Pubblicazione: 25 settembre 2017 alle ore 19:24

L'omicidio a Chieti

CHIETI - Il giudice di Chieti Isabella Allieri ha condannato a trent'anni di reclusione Emanuele Cipressi, il 25enne teatino che la notte del 9 ottobre del 2016 dinanzi ad un circolo privato di Chieti scalo uccise il musicista Fausto Di Marco, di 40 anni, colpendolo con un coccio di vetro alla gola.

Il giudice ha accolto in pieno la richiesta del pubblico ministero Giancarlo Ciani che ha contestato tre aggravanti ovvero i futili motivi, la minorata difesa e il mezzo insidioso.

Il giudice ha inoltre condannato Cipressi, che al momento della lettura della sentenza non era in aula, a pagare una provvisionale di 100 mila euro ciascuno alle due parti civili costituite ovvero Pio Di Marco e Florinda D'Aloisio rispettivamente fratello e madre della vittima.

Il processo si è svolto con rito abbreviato. Secondo i difensori di Cipressi, gli avvocati Marco Femminella e Omar Sanelli, non vi era volontà omicida da parte del loro assistito ma si è trattato di un omicidio preterintenzionale. Annunciato ricorso in Appello.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

COMPLIMENTO A UNA RAGAZZA, SCATTANO LE COLTELLATE: UCCISO UN UOMO A CHIETI

CHIETI - Una lite, forse innescata da un apprezzamento su una ragazza, potrebbe essere all'origine dell' episodio costato la vita a Fausto Di Marco, 40 anni, un passato come manovale e addetto di una ditta di... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui