CINEMA: LA MATERNITA' SURROGATA DEL ''FIGLIO SOSPESO''
LA STORIA DI LAURO NELLE SALE DI PESCARA E LANCIANO

Pubblicazione: 29 novembre 2017 alle ore 11:43

PESCARA - Uscita nazionale del film Il figlio sospeso di Egidio Termine, in programmazione da domani, giovedì 30 novembre, al cinema "Massimo" di Pescara e al "Ciak city" di Lanciano (Chieti).

Il film è prodotto e distribuiot dalla Mediterranea production di Angelo Bassi e dall'Associazione Star con il sostegno di Sicilia Film Commission, ed ha ottenuto il riconoscimento d'interesse culturale nazionale con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

I protagonisti sono Paolo Briguglia, Gioia Spaziani e Aglaia Mora.

La pellicola fronta il tema della maternità surrogata "senza entrare nel merito di questioni bioetiche o legali, ma piuttosto affrontando lo stato di sospensione del protagonista, Lauro, la cui sete di verità lo spinge ad un 'viaggio' alla ricerca della sua identità".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui