CINESE MORTO NEL TORDINO,
AUTOPSIA CONFERMA ANNEGAMENTO

Pubblicazione: 05 dicembre 2017 alle ore 16:39

CASTELLALTO - È morto per annegamento il 24enne cinese Ze Zhi Zeng, trovato senza vita due giorni fa sul greto del fiume Tordino a Castellalto (Teramo).

Lo conferma l'autopsia effettuata oggi dall'anatomopatologa Gina Quaglione dalla quale emergono anche traumi compatibili con un incidente stradale.

Il giovane, residente nella frazione teramana di San Nicolò a Tordino, sarebbe finito fuori strada a bordo della sua Bmw.

A quel punto, probabilmente dolorante e frastornato, sarebbe riuscito a scendere dall'auto, ma avrebbe perso l'equilibrio cadendo poi nel fiume.

Subito dopo l'incidente il pm Laura Colica, come atto dovuto, ha iscritto nel registro degli indagati una persona competente sul tratto di strada dove è avvenuto l'incidente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

CADAVERE DI CINESE 24ENNE IN FIUME TORDINO

CASTELLALTO - Il cadavere di un cinese di 24 anni, residente a San Nicolò a Tordino (Teramo), è stato trovato nel primo pomeriggio di ieri nelle acque del fiume Tordino nei pressi della frazione di Casemolino... (continua)

ALTRE NOTIZIE



ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO
CON LIBRI E TAVOLE ROTONDE

Diretta video venerdi 15 dicembre, a partire dalle ore 17.00


 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui