CINGHIALI: A SANTO STEFANO ABBATTIMENTI A DIFESA DELLE LENTICCHIE

Pubblicazione: 08 ottobre 2017 alle ore 14:12

L’AQUILA  - Fucili spianati a difesa della preziosa lenticchia di Santo Stefano di Sessanio:  il Parco Gran Sasso-Laga ha autorizzato l’abbattimento selettivo dei cinghiali che da settimane stanno compromettendo con le loro scorribande la coltivazione del legume intorno al borgo medioevale nel dell'aquilano. Il provvedimento arriva dopo le forti proteste dei produttori, che hanno lamentato, per l’anno in corso, una perdita del 50 per cento  del raccolto, causa della presenza oramai stanziale di ben quattro branchi da oltre 25 cinghiali ciascuno.
Gli interventi  di abbattimento, consentite nelle aree protette in caso di emergenza, dovrebbero entro il mese di ottobre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui