• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

NEL TUNNEL ''LE PIANE'' IERI ENNESIMO SCONTRO CON DUE PERSONE FINITE IN OSPEDALE

CINQUE MORTI IN OTTO ANNI IN
GALLERIE SU TANGENZIALE PESCARA

Pubblicazione: 12 aprile 2018 alle ore 07:06

PESCARA - Negli ultimi otto anni nei due tunnel della Variante alla strada statale 16 "tangenziale di Pescara" (Ss 714) che ricadono nel territorio comunale di Francavilla al Mare (Chieti) sono morte cinque persone e decine sono rimaste ferite a seguito di incidenti.

Ieri pomeriggio l'ennesimo, nella galleria Le Piane, con due persone finite in ospedale. Da tempo la questione sicurezza, in particolare nelle gallerie - dove si procede a doppio senso di marcia, con limite di 70 km orari e divieto di sorpasso - fa discutere, tra esposti, procure interessate e interrogazioni parlamentari.

Il giorno di Natale 2010, nella galleria San Silvestro, due coniugi persero la vita in un incidente provocato da un giovane ubriaco il quale, a sua volta gravemente ferito, fu poi arrestato.

A maggio 2014, nella stessa galleria, un motociclista morì nello scontro con un'auto.

Il 16 giugno 2017 un giovane è morto nello scontro fra un'auto e un furgone nella galleria Le Piane dove lo scorso 2 gennaio una 38enne è morta nel tamponamento con un camion.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui