• Abruzzoweb sponsor

COCAINA A CAVALLO IN GARA SAN GIOVANNI TEATINO, DENUNCIATI

Pubblicazione: 01 aprile 2019 alle ore 13:45

CHIETI - Cocaina somministrata al cavallo da corsa per aumentarne le prestazioni: i Carabinieri del Nas di Pescara, nell'ambito di un'articolata indagine delegata dalla autorità giudiziaria di Chieti e in collaborazione con i colleghi di Napoli e Caserta, hanno denunciato un 29enne e un 34enne responsabili dei reati di maltrattamenti di animali e frode in competizioni sportive. 

In particolare, i due, rispettivamente proprietario e allenatore di un cavallo da corsa, dopo averlo iscritto a una gara ippica, svoltasi all'ippodromo di San Giovanni Teatino (Chieti), gli hanno somministrato massicce dosi di sostanze dopanti a base di cocaina al fine di aumentarne le prestazioni agonistiche. 

Al termine della competizione, che ha visto il cavallo classificarsi al secondo posto, i militari del Nas, attraverso le analisi di laboratorio, ne hanno scoperto la positività alle sostanze e pertanto hanno proceduto nei confronti dei due.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui