COCCOLE A PAGAMENTO, NELL'OREGON UN DOLLARO AL MINUTO: BOOM DI RICHIESTE

Pubblicazione: 26 novembre 2014 alle ore 17:29

SALEM - Una ragazza dell’Oregon, Samantha Hess, si mantiene facendo le coccole alle persone, ed è letteralmente sommersa di richieste: in una settimana da quando ha aperto professionalmente l’attività ha avuto oltre 10.000 richieste.

I clienti pagano 1 dollaro al minuto per essere coccolati in una delle quattro stanze a tema all’interno degli uffici di Samantha.

Il servizio, è bene specificarlo, è assolutamente platonico ed è rigorosamente vietato togliersi qualunque indumento o mancare di rispetto.

Per sicurezza tutte le stanze sono video-sorvegliate. Lo scopo delle sessioni di coccole è fare sentire le persone accettate ed amate, specie quelle che non sono abituate (per le ragioni più disparate) al contatto fisico: in alcuni casi, Samantha non tocca neppure le persone più timide, ma si limita a sedersi vicino a loro e a leggergli un libro.

Adesso Samantha sta assumendo altre persone che la aiutino a soddisfare la richiesta di servizi, e ha inventato un apposito corso di formazione per preparare gli aspiranti "coccolatori".

Fonte notizie.delmondo.info



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui