COMUNE CANISTRO: ATTIVATE DUE BORSE LAVORO PER INOCCUPATI

Pubblicazione: 20 maggio 2018 alle ore 11:28

CANISTRO - Il comune di Canistro ha deliberato l’8 maggio scorso l'attivazione di due borse lavoro, finalizzate alla realizzazione di un progetto di promozione, integrazione e inclusione sociale. Lo svantaggio economico verrà, quindi, in parte attutito grazie ad una predisposizione economica ricavata dalle casse della Comunità Montana ‘Montagna Marsicana’, attraverso fondi destinati proprio a questo tipo di interventi sociali.

La cifra messa a disposizione dei cittadini svantaggiati è pari a 1.255,87 euro in totale.

"Di certo non elimineremo, in questo modo, la povertà o la differenza sociale – specifica il sindaco Angelo Di Paolo – ma proviamo ad essere amministratori pratici ed umani al contempo. Lo schema legislativo di inclusione sociale, manovrato normativamente dalla Riforma dell’assistenza datata anno 2000, mira a rendere tutti gli individui, anche quelli più svantaggiati, in grado di esprimere e autodeterminare se stessi, attraverso uno specchio di diritti rispettato totalmente. E laddove esiste una criticità che non favorisce questo status sociale delle cose, ecco che deve entrare in gioco il Comune".

Tutte le domande di partecipazione alle 2 borse lavoro dovranno essere inviate al Comune entro il termine del 15 giugno prossimo, fino alle ore 12, consegnate a mano all’Ufficio Protocollo o tramite raccomandata.

Ciascuna borsa lavoro, inoltre, si intende operativa per tre giorni su sette, per un massimo di 12 ore alla settimana.

Le mansioni di cui si occuperà il borsista vincitore riguarderanno prettamente la cura del verde pubblico, il decoro urbano e la pulizia del patrimonio pubblico.

Possono partecipare al bando tutti i cittadini residenti nel Comune di Canistro con un’età ricompresa fra i 18 e i 60 anni al massimo. Lo svantaggio sociale punta ed essere colmato in parte da questa misura varata dall’Ente rovetano, la quale ambisce anche a permettere al cittadino vincitore (un tempo disoccupato o inoccupato) di provare a reinserirsi in un contesto di occupazione giornaliera o di ricerca di una stabilità economica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui