COMUNE LORETO APRUTINO APRE CONTO PER FIGLI DELLE VITTIME DI RIGOPIANO

Pubblicazione: 19 marzo 2017 alle ore 12:38

LORETO APRUTINO - Il Comune di Loreto Aprutino (Pescara), ha istituito un conto corrente in favore degli orfani della tragedia di Rigopiano.

Sono trascorsi due mesi dal giorno in cui una valanga travolse l'hotel nell'omonima località di Farindola (Pescara) dove trovarono la morte ventinove persone, tra le quali quattro cittadini di Loreto: Nadia Acconciamessa e il marito Sebastiano Di Carlo, Piero Di Pietro e la moglie Barbara Nobilio.

La Giunta comunale di Loreto ha quindi aperto un conto corrente, presso la locale filiale della Banca popolare di Bari su cui far confluire donazioni in favore dei cinque figli delle due coppie.

I fondi saranno minutamente rendicontati, secondo i principi della massima trasparenza amministrativa, ed erogati in misura uguale fra tutti i cinque ragazzi.

"Ascoltando le istanze dei nostri concittadini - ha spiegato il sindaco Gabriele Starinieri - abbiamo voluto aprire questo conto, un piccolo segno di vicinanza. Ringrazio sin d'ora coloro che vorranno aderire".

Il conto sul quale si può effettuare una donazione è: IT61D0542477320000001000048.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui