• Abruzzoweb sponsor

COMUNE PESCARA: PRONTI A FIRMA ASSESSORI LEGA, DONNA SARA' UDC

Pubblicazione: 06 luglio 2019 alle ore 07:22

PESCARA  - Dopo settimane di scontri, risolto il rebus Lega-sindaco Carlo Masci, per il completamento della Giunta comunale di Pescara. 

Ieri sera, al termine di una riunione alla quale hanno preso parte, fra gli altri, il coordinatore regionale della Lega, Giuseppe Bellachioma, e il presidente del Consiglio comunale, Marcello Antonelli, lo stesso Bellachioma ha comunicato che alle ore 11 Gianni Santilli, Adelchi Sulpizio e Patrizia Martelli si recheranno in Municipio per firmare, davanti al primo cittadino, l'accettazione della nomina ad assessore.  

Terzo assessore di Forza Italia sarà Eugenio Seccia. Questo significa che la quarta donna, necessiaria a far quadrare le quote rosa (4 assessori donna e 5 uoomini), sarà l'Udc  e a fare pertanto un passo indietro e' il consigliere eletto Massimiliano Pignoli.

"Ho deciso questa sera di rinunciare all'assessorato - spiega in una nota  - , e dunque al braccio di ferro tra i partiti della coalizione per la composizione della nuova Giunta, perché ritengo che Pescara venga prima di ogni altra cosa. Per il bene della mia città ho deciso, assieme al mio partito, di guardare una volta di più all'interesse della collettività e dei cittadini di Pescara, e dei tanti che mi hanno votato". Così il capogruppo dell'Udc Massimiliano Pignoli, al termine della riunione tenutasi fino a tarda sera, e in cui il direttivo regionale ha deciso di indicare entro la giornata di domani una donna come assessore per l'Unione di Centro". Il nome dell'assessora sara' comunicato domani.

Sono già quattro gli assessori nominati dal sindaco, Carlo Masci. Si tratta di Luigi Albore Mascia e Isabella Del Trecco per Forza Italia, Alfredo Cremonese e Maria Rita Paoni Saccone per Fratelli d'Italia.

Conferma tutto lo stesso Masci: "Domani chiuderemo la Giunta a nove, considerando anche la presenza di Eugenio Seccia e poi di una donna che l'Udc dovrà indicarmi. Una volta avvenuto questo entro domani e non oltre, la prossima settimana assegnerò le deleghe ai nove assessori". 

La Lega dopo che Masci aveva varato la mini-giunta a quattro, era arrivata a minacciare di uscire dalla maggioranza, rivedicando di aver preso il 21,3%  e 8 consiglieri eletti ottenendo tre assessori, quanti quelli di Forza Italia, che ha espresso pure il sindaco, e che ha preso il 12,3% ed eletto cinque consiglieri. A ben vedere, ha fatto  Lega non ha avuto nulla da dire sul fatto che Fratelli d'Italia ha ben due assessori, con solo il 7,2%.

Pertanto di sacrificare uno dei due mister preferenze, Santilli e Sulpizio, sostituendoli con una donna, per la Lega non se parlava nemmeno.

Risolto il nodo quote rosa, la Lega vorrà però deleghe pesanti, a comiciare quella sulla Sicurezza

"Il problema sicurezza è un cavallo di battaglia del nostro leader e ministro dell'Interno, Matteo Salvini - ha detto oggi Bellachioma -, ma credo che sia una delle maggiori esigenze dei cittadini, anche di Pescara in questo caso, che vogliono vivere in assoluta serenità e tranquillità".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui