• Abruzzoweb sponsor

COMUNICAZIONE PERDONANZA: ALTRA GAFFE, RICERCA NON CHIARA COLLABORAZIONE MEDIA

Pubblicazione: 12 agosto 2019 alle ore 11:22

L’AQUILA – Tiene banco il “caso” comunicazione della 725esima edizione della Perdonanza celestiniana, evento in programma dal 23 agosto prossimo che pone L’Aquila alla ribalta nazionale ed internazionale, grazie al messaggio di pace e fratellanza tra i popoli che lanciò nel 1294 da Papa Celestino V.

Dopo due episodi non certo esaltanti dei giorni scorsi, la terza gaffe è andata in scena venerdì scorso, quando il Comitato Perdonanza ha inviato alle redazioni aquilane, AbruzzoWeb, Il Capoluogo, NewsTown, Virtù Quotidiane, Streaming World Tv, una mail dai contorni poco chiari, a poco più di dieci giorni dall’evento, incentrata su una “richiesta di informazioni ai fini di attivazione partnership per la 725esima Perdonanza celestiniana”.

“Il Comitato, in vista degli appuntamenti legati al giubileo aquilano e al fine di garantirne anche la massima copertura e diffusione locali, intende attivare una collaborazione con una testata giornalistica digitale della città che, per l'intera durata della manifestazione, sarà mediapartner web della 725esima Perdonanza”, si legge nel testo.

Se la parte riguardante “la collaborazione” con i giornali locali può risultare lacunosa, non avendo elementi precisi sulle modalità, al contrario, proseguendo nella lettura, il Comitato sottolinea che “qualora interessati, al fine di effettuare una procedura comparativa, si chiede di fornire le seguenti informazioni entro le ore 12 del 13 agosto prossimo:  il numero di utenti unici e pagine web visitate del portale ai sensi del Dashboard Google; insight della pagina Facebook; il numero di dipendenti e collaboratori assunti attraverso rapporti di lavoro subordinato o collaborazioni; autocertificazione che attesti la regolarità contributiva dell'Azienda (Durc)”.

Volendo capire meglio i termini di questa collaborazione proposta dal Comitato, anche alla luce della particolarità dei dati richiesti, che sono da considerare “sensibili”, il responsabile commerciale di AbruzzoWeb,  ha contattato il portavoce, Massimo Alesii, il quale, un po' a sorpresa, non ha sciolto i nodi: ha spiegato infatti che “si tratta di una iniziativa interna e non dipende da me. Dopo che avranno risposto le testate si farà una riunione. In ogni caso non ha a che fare con il budget pubblicitario”.

Alesii, poi, non è riuscito a chiarire se si tratta di un “accordo” a titolo gratuito, sottolineando che “ne sapremo di più lunedì” e che per avere maggiori informazioni “può anche sentire Alessia Di Giovacchino”, stretta collaboratrice del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e dipendente di Abruzzo Engineering distaccata in Comune.

Nelle due edizioni gestire dalla maggioranza di centrodestra, la Perdonanza ha rappresentato spesso terreno di scontro: ad esempio, è stato uno dei motivi scatenanti del deterioramento dei rapporti tra il sindaco e l’ex assessore alla Cultura, Sabrina Di Cosimo, poi defestrata dalla Giunta con la grave motivazione “di comportamenti non consoni” comunicata dal primo cittadino. 

Una decisione che ha provocato la reazione dell’ex assessore. 

Il “caso” comunicazione è iniziato il 26 luglio, quando in una conferenza stampa sono stati presentati la Dama della Bolla e il Giovin Signore, rispettivamente Sara Luce Cruciani e Federico Vittorini, che sfileranno nel corteo storico il prossimo 28 agosto.

In un primo comunicato stampa inviato con una mail a firma del funzionario comunale con il tesserino da pubblicista Tiziana Tarquini, che ha precisato di non fa parte del Comitato e di non essere responsabile della comunicazione del grande evento e del comunicatore e portavoce del Comitato Alesii, le redazioni si sono viste arrivare una nota inusuale e, soprattutto poco utile, costituito da tre file separati, che per le testate non intervenute all’incontro con la stampa, soprattutto quelle nazionali, sarebbe stato “normale” ricevere in una versione unitaria, chiara e sintetica.

Il fatto non è passato inosservato ed è stato segnalato a funzionari ed esponenti politici in Comune: risultato, dopo circa due ore e mezzo nelle redazioni è arrivato un comunicato unico. Peccato che nel frattempo il lavoro di unificazione fosse stato già fatto.

Ma che ci sia caos all’interno della comunicazione dell’evento, è emerso soprattutto nella conferenza stampa del 6 agosto scorso, in cui è stato presentato il programma della Perdonanza, fino ad allora tenuto rigorosamente “segreto”.

In quell'occasione, probabilmente per una “falla” della comunicazione stessa, una testata ha pubblicato l’intero cartellone prima che iniziasse l’incontro con la stampa. Un fatto che ha creato più di un imbarazzo prima, durante e dopo la conferenza, tanto che AbruzzoWeb e altri giornali locali hanno riportato quanto accaduto.  (a.c.p.-b.s.)

TESTO COMPLETO

Gentilissimi, 

il Comitato, in vista degli appuntamenti legati al giubileo aquilano e al fine di garantirne anche la massima copertura e diffusione locali, intende attivare una collaborazione con una testata giornalistica digitale della città che, per l'intera durata della manifestazione, sarà mediapartner web della 725esima Perdonanza Celestiniana. 

Qualora interessati, al fine di effettuare una procedura comparativa, si chiede di fornire le seguenti informazioni entro le ore 12 del 13 agosto prossimo:

1) il numero di utenti unici e pagine web visitate del portale ai sensi del Dashboard Google;

2) insight della pagina facebook;

3) il numero di dipendenti e collaboratori assunti attraverso rapporti di lavoro subordinato o collaborazioni;

4) autocertificazione che attesti la regolarità contributiva dell'Azienda (Durc).

In attesa di un riscontro, si porgono cordiali saluti.

Il Comitato Perdonanza 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

PERDONANZA: PRESENTATO IL PROGRAMMA TRA CAOS E FALLE NELLA COMUNICAZIONE

di Alessia Centi Pizzutilli
L’AQUILA – Tra ritardi, pagamento dei debiti degli anni scorsi, passati nel dimenticatoio, polemiche, “falle” e caos nella comunicazione, è stato presentato a 17 giorni dall’evento, il programma della 725esima Perdonanza celestiniana, manifestazione che pone L’Aquila... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui