• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

CONGRESSO PD: IN ABRUZZO PIU' DI 200 FIRME PER ZINGARETTI

Pubblicazione: 03 dicembre 2018 alle ore 19:11

Nicola Zingaretti

PESCARA – "È nella nostra terra che la Resistenza al nazi-fascismo mosse i suoi primi passi, qui più che altrove il primo centrosinistra divenne emancipazione dal sottosviluppo ed è sempre qui che, dopo la storica sconfitta elettorale delle forze popolari e progressiste del 1994, si gettarono le fondamenta dell’Ulivo, del nuovo centrosinistra. Da qui può partire una riscossa contro le forze nazionalpopuliste, se sapremo cambiare per costruire un nuovo campo democratico aperto ed inclusivo. Siamo la regione dei parchi e vediamo per questo nella proposta di Nicola Zingaretti che mette al centro lo sviluppo sostenibile, la difesa dell’ambiente e l’equità la speranza di un futuro migliore". 

È uno stralcio dell’appello abruzzese per Nicola Zingaretti al quale hanno già aderito più di duecento personalità della società abruzzese, oltre a sindaci, amministratori, militanti del centrosinistra. L’appello completo è disponibile anche su Facebook nella pagina di Piazza Grande Abruzzo.

Tra le personalità che hanno scelto di sottoscrivere l’appello c’è la partigiana teramana Giuliana Valente: "Zingaretti è una persona seria - ha dichiarato la storica esponente della resistenza antifascista abruzzese -  un ottimo amministratore ed un uomo dalle idee chiare . È ciò di cui abbiamo bisogno".

Molte le adesioni provenienti da diversi mondi dell’economia, della cultura, della solidarietà, del lavoro. Fra gli altri, l’economista Emanuele Felice docente dell’Università D’Annunzio, il direttore del Fla Vincenzo D’Aquino, l’esperta di diritto del lavoro Maria Teresa Altorio, Abrehet Yosef presidente della comunità eritrea in Abruzzo, Gianfranco Visci, primario emerito della Pediatria di Pescara, sindaci come Mario Pupillo di Lanciano, Robert Verrocchio di Pineto, Luciano Di Lorito di Spoltore, Simone Dal Pozzo di Guardiagrele, Francesco Di Paolo coordinatore dei Comuni del cratere aquilano e tanti altri. 

Nel mondo sindacale spiccano il delegato Fiom-Cgil della Honeywell Luca Caporale, il segretario regionale della Fillea-Cgil Silvio Amicucci, il segretario provinciale dello Spi-Cgil aquilana Orante Venti, Massimo Paternoster della Fp-Cgil di Pescara, Norina Sprecacenere e Franca Canale dello Spi-Cgil di Pescara, Monica Di Cola della Uil.

Molti anche gli imprenditori, come Annamaria Di Furia, Stefania Ferri, Paolo Iasci, Giacomo Margiovanni e il direttore della Confesercenti pescarese Gianni Taucci.

"Adesioni importanti – sottolinea Andrea Catena a nome del coordinamento regionale dei comitati Piazza Grande - che confermano che siamo sulla strada giusta per riconnettere politica e società. Daremo  così anche  un contributo decisivo allo schieramento largo che il centrosinistra metterà in campo nelle prossime elezioni regionali".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui