CONOSCENZA E VALORE DEL PAESAGGIO: A PESCARA
CONVEGNO DI UNESCO GIOVANI SU EREMI DELLA MAIELLA

Pubblicazione: 11 marzo 2017 alle ore 09:39

L'eremo di Sant'Onofrio a Serramonacesca

PESCARA - Tavola rotonda dedicata alla Giornata nazionale del Paesaggio, iniziativa co-organizzata dalla delegazione Abruzzo del Comitato Giovani della Commissione nazionale italiana per l'Unesco, insieme alla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell'Abruzzo, martedi 14 marzo a Pescara presso l'Auditorium Leonardo Petruzzi del Museo delle Genti d'Abruzzo.

L'appuntamento si inserisce all’interno di una rete di 120 iniziative organizzate su tutto il territorio nazionale e promosse dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo con l'intento di promuovere la cultura del paesaggio e sensibilizzare i cittadini riguardo i temi e i valori della salvaguardia dei territori.

Un viaggio che viene organizzato quest'anno per la prima volta e che si pronuncia con una sola avvertenza: amare l'Italia e volerne capire la profonda ed impareggiabile bellezza. 

Nello specifico, la discussione convergerà sul valore del paesaggio e sulla sua diffusione e promozione della conoscenza. Uno degli intenti è quello di far comprendere alla cittadinanza la complessa attività di tutela in cui sono quotidianamente impegnate le Soprintendenze e di riflettere sul concetto di paesaggio, inteso come contesto evolutivo in cui vive una comunità. 

La delegazione Abruzzo del Comitato Giovani della Cni per l'Unesco sostiene questa iniziativa rivolgendosi ai più giovani con l'intento di educarli alla bellezza, coinvolgendoli in attività di sensibilizzazione educazione e valorizzazione direttamente sul territorio.

Per l'occasione sarà presentato infatti l'esempio virtuoso del progetto educativo nazionale #UnescoEdu ideato e promosso da #UnescoGiovani. La delegazione abruzzese ha focalizzato l'attenzione sul complesso eremitico della Majella e del Morrone, in particolare sull'eremo di Sant'Onofrio al Morrone, conosciuto ai più come Eremo di Celestino V, esempio eccellente di come l'uomo ha saputo interpretare il connubio tra architettura e paesaggio, dando vita ad un episodio tra i più notevoli di paesaggio culturale.

Unesco Giovani promuove l'evento anche sui canali social ufficiali (pagina Facebook, Twitter e Instagram) tramite gli hashtag #UNESCOgiovani, #Unite4Heritage, #PaesaggioItaliano, quest'ultimo creato dal Mibact appositamente per la giornata.

Previsto anche uno spot realizzato dal Centro sperimentale di Cinematografia di Roma in programmazione sulle reti Rai dal 9 marzo e riproposto dagli account social ufficiali del Mibact e RadioTreRai.

IL PROGRAMMA COMPLETO

INTERVENTI

Francesco Di Gennaro, soprintendente Abap Abruzzo
L'iniziativa Soprintendenze Aperte

Silvano Agostini, geologo Sabap Abruzzo 
I paesaggi della più antica Preistoria d'Abruzzo

Aldo Giorgio Pezzi, architetto Sabap Abruzzo
Etica ed Estetica del Paesaggio alla luce della normativa vigente

Maria Teresa Pace, storico dell'arte Università di Padova
Sguardo sul paesaggio abruzzese tra rappresentazione degli artisti e aspetto contemporaneo

Massimo Stringini, rappresentante Abruzzo del Comitato Giovani della Cni per l'Unesco - Gabriella Mazzone, architetto e socio del Comitato Giovani della Cni per l'Unesco
Unesco Edu - Il paesaggio come identità e processo culturale



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui