CONSIGLIERI AMBASCIATA RUSSA VISITANO CANTIERE PALAZZO ARDINGHELLI

Pubblicazione: 14 settembre 2017 alle ore 17:16

Palazzo Ardinghelli

L’AQUILA - Visita in città per esponenti dell’Ambasciata della Russia, la nazione che più generosamente ha contribuito al recupero del patrimonio monumentale aquilano, dopo il terremoto 2009 con 9 milioni di euro, di cui 7,2 per Palazzo Ardinghelli e 1,8 milioni per la chiesa di San Gregorio Magno, nell’omonima frazione.

A visitare i due cantieri sono giunti Alexey Fadeevn e Konstantin Belyaev, consiglieri responsabili dell’Ufficio dei rapporti bilaterali dell’Ambasciata russa, che hanno manifestato la loro soddisfazione nel verificare il completamento dei lavori della chiesa di San Gregorio e il procedere del prezioso restauro di Palazzo Ardinghelli, che va di pari passo con l’intervento che prepara i suoi spazi ad accogliere l’arte contemporanea della nuova sede distaccata del museo Maxxi.

A conclusione dei sopralluoghi e dopo un confronto con il segretario regionale dei Beni culturali dimissionario, l’architetto Stefano Gizzi, sui futuri appuntamenti istituzionali e sui progetti da condividere, Fadeevn e Belyaev sono stati ricevuti a Palazzo Fibbioni dal vice sindaco del capoluogo, Guido Liris.

Quest’ultimo li ha ringraziati della loro presenza e della costante attenzione dimostrata verso la città nel corso di questi lunghi otto anni, che hanno cementato un rapporto di vicinanza e fattiva collaborazione, ben oltre gli obblighi di rappresentanza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui