• Abruzzoweb sponsor

REGIONE ABRUZZO: DOPO ANNI NULLA DI FATTO, CONVERGENZA SU AQUILANO DOCENTE ALLA D'ANNUNZIO; PD VOTA SCHEDA BIANCA; PROROGA SOSTEGNO A TRATTA AUTOBUS TUA ROMA-GIULIANOVA; NO A RISOLUZIONE CONTRO FUSIONE CAMERE COMMERCIO TERAMO E L'AQUILA

CONSIGLIO: PATTO CENTRODESTRA-M5S,
CIFALDI ELETTO GARANTE DEI DETENUTI

Pubblicazione: 23 luglio 2019 alle ore 20:42

L'AQUILA - Il 55enne aquilano Gianmarco Cifaldi, sociologo e criminologo, professore aggregato presso l’Università D’Annunzio di Chieti-Pescara è il nuovo garante per i detenuti dell’Abruzzo. Lo ha eletto il Consiglio regionale nella seduta di oggi con 23 voti su 29.

Da anni, tra cui l’intero mandato della passata amministrazione di centrosinistra, c’era stato il tentativo, vano, della elezione di questa figura. Una seduta di consiglio che passerà dunque alla storia. Durante la quale è stata poi approvata una prororoga sul passaggio del collegamento autobus della Tua tra Roma e Giulianova, al regime di trasporto pubblico, ovvero finanziata dalla Regione, e non più il libera concorrenza.  Norma che ha provocato una levata di scudi da parte del centrosinistra e M5s, secondo cui la società, in questa ipotesi, dovrà tagliare molte altre corse per far quadrare i conti.  Bocciata poi la mozione di Dino Pepe del Pd  per bloccare al fusione tra le della camera di commercio di Teramo e L'Aquila.

L'elezione del garante è stata è possibile grazie alla convergenza tra la maggioranza di centrodestra e del Movimento 5 stelle. Hanno votato scheda bianca le opposizioni di centrosinistra.  Un voto è andato al candidato Fabio Nieddu

Nell'intero corso della passata legislatura tutto si è bloccato sulla candidatura di Rita Bernardini dei Radicali, sostenuta dal presidente della Regione Luciano D'Alfonso del Partito democratico, che però non ha mai trovato i numeri sufficienti in aula.

Vista la ferma contrarietà del centrodestra, allora all'opposizione, ma anche di qualche esponente della maggioranza di centrosinistra. 

L'elezione del Garante è stata così per anni inserita all'ordine del giorno, per poi essere rinviata puntualmente alla seduta successiva, dopo imbarazzanti nulla di fatto. 

Cifaldi è autore di numerose pubblicazioni che hanno affrontato il tema della detenzione. Il suo incarico durerà  cinque anni. Il compenso previsto è pari al 35 per cento dell' indennità di un consigliere regionale, quindi di 2.800 euro mensili lordi.

I LAVORI DEL CONSIGLIO

Il consiglio ha approvato a maggioranza il progetto di legge o “Disposizioni in materia di servizi minimi del trasporto pubblico locale” che sposta al 3 dicembre 2019 il processo di “revisione  della rete dei servizi minimi regionali e comunali valutando l’inserimento delle linee già oggetto di concessioni” e di fatto autorizza i titolari di concessioni di servizi di trasporto pubblico locale (legge regionale 62 del 1983) e sottratte al contributo pubblico regionale ad espletare per tutto l’anno 2019 il servizio a tutela della domanda di mobilità in ambito regionale.

Voto contrario dell’Aula, invece, per la risoluzione presentata dal consigliere Dino Pepe dal titolo “Misure urgenti a sostegno della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA) di Teramo”.

Il Consiglio regionale ha inoltre discusso l’interrogazione a firma del consigliere Silvio Paolucci (Pd) su "Rinnovo Consiglio di Amministrazione della Società Tua S.p.a.", le interpellanze del consigliere Antonio Blasioli (Pd) su "situazione della Banca popolare di Bari", del consigliere Paolucci su "Futuro dello stabilimento della CBI di Gissi e dei suoi lavoratori", del consigliere Domenico Pettinari (M5S) su "attuazione del Piano nazionale integrato di prevenzione, sorveglianza e risposta alle arbovirosi trasmesse da zanzare invasive con particolare riferimento ai virus Chikungunya, Dengue e Zika – 2018 – proroga 2019".

E’ stata invece rinviata l'elezione dei componenti della Commissione regionale per la realizzazione delle pari opportunità e della parità giuridica e sostanziale tra donne e uomini per permettere agli uffici del Consiglio regionale di espletare le procedure burocratiche necessarie all'accoglimento delle candidature.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

AUTOBUS: TRATTA GIULIANOVA-ROMA IN HOUSE, SINDACATI SPACCATI, SCONTRO IN COMMISSIONE REGIONALE

L'AQUILA - Sindacati divisi come non mai, al pari del centrodestra e del centrosinistra in consiglio regionale, intorno al progetto di legge "Disposizioni in materia di servizi minimi del trasporto pubblico locale", che intende sancire come... (continua)

CONSIGLIO: FEBBO, 'FUSIONE CAMERE L'AQUILA-TERAMO IRREVERSIBILE''

L'AQUILA - Il Consiglio regionale e la Giunta respingono l’approvazione della mozione per l’interruzione dell’iter della fusione delle Camere di Commercio di Teramo e L’Aquila sulla base delle considerazioni ormai note da tempo e ribadite dall’assessore... (continua)

CONSIGLIO: PD, ''CENTRODESTRA VUOLE TAGLIARE UN MILIONE DI KM DI CORSE''

L'AQUILA - "Sui trasporti la maggioranza svela i propri intendimenti: un milione di chilometri di corse da tagliare. Dunque, non un solo centesimo in più per finanziare i costi derivanti dall'operazione che allarga la maglia dei... (continua)

CONSIGLIO: PEPE, ''SU CAMERA COMMERCIO CENTRODESTRA UMILIA TERAMO''

L'AQUILA - "La maggioranza di centrodestra umilia Teramo e le sue istanze votando contro la risoluzione in cui si chiedeva di sospendere la fusione delle Camere di Commercio di Teramo e L’Aquila. Malgrado la promessa di... (continua)

CONSIGLIO: M5S, ''SODDISFATTI PER NOMINA CIFALDI A GARANTE DETENUTI

L'AQUILA - “Siamo molto soddisfatti che finalmente il Consiglio regionale abbia eletto il Garante dei detenuti nella persona del Professor Gianmarco Cifaldi, e siamo ancora più soddisfatti che la scelta arrivi al termine di un lungo... (continua)

CONSIGLIO: MARIANI, ''SU VICENDA CIAPI CI SONO ALMENO TRE MAGGIORANZE''

L'AQUILA - “Il centrodestra ha almeno tre maggioranze, quando ci va bene”. Così il consigliere regionale di centrosinistra, di Abruzzo in Comune, Sandro Mariani, parlando dei lavori del consiglio regionale in corso di svolgimento all’Aquila. Il riferimento, in particolare, è... (continua)

CONSIGLIO: MARCOZZI E FEDELE, 'SU TPL TAGLI E NESSUNA PROGRAMMAZIONE'

L'AQUILA - Nel corso del Consiglio Regionale di questo pomeriggio a L’Aquila è stato presentato dalla maggioranza il progetto di legge in merito ai servizi minimi del trasporto pubblico locale. “Di fatto – commenta il consigliere M5S... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui