• Abruzzoweb sponsor

CONSIGLIO REGIONALE: QUARESIMALE, ''CON FONDI SFRATTI SEGNALE LEGALITA'''

Pubblicazione: 18 giugno 2019 alle ore 18:46

L'AQUILA - “Dal Consiglio regionale arriva un importante segnale di legalità e sostegno alle famiglie abruzzesi in difficoltà, a garanzia dell’insopprimibile diritto di una casa che dia dignità a prescindere dalla condizione sociale”.

L’intervento arriva dal consigliere regionale e capogruppo Lega, Pietro Quaresimale, che a margine dell’odierna seduta dell’Assemblea legislativa abruzzese, esprime la propria soddisfazione per l’approvazione del provvedimento normativo che stanzia nuovi fondi per agevolare le Ater (Aziende Territoriali per l’Ediliza Residenziale) nella loro necessaria opera di sfratto degli inquilini morosi e di quelli che occupano abusivamente gli appartamenti popolari.

“La norma – spiega Quaresimale – prevede un finanziamento di 400mila euro che serviranno a coprire le spese che le Ater affrontano nell’eseguire le procedure di liberazione degli alloggi.  Le somme saranno destinate a finanziare parte dei costi per il ripristino di ambienti sicuri e adatti ad ospitare quei cittadini che nella totale legalità hanno diritto ad ottenere l’alloggio popolare e che da anni attendono di vedere risolte le loro aspettative”.

“Questo intervento – conclude il capogruppo Lega – segna un altro passo in avanti verso una politica che dimostra nei fatti di essere vicina alle esigenze degli abruzzesi e tenta di ridurre il conflitto sociale che si consuma spesso negli ambienti di maggior disagio economico e culturale”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui