CONTRATTI DI FIUME: QUELLO DEL FELTRINO BUONA PRATICA PER IL MINISTERO

Pubblicazione: 20 settembre 2017 alle ore 13:29

Nell’Abruzzo delle emergenze ogni tanto una buona notizia: il Contratto di fiume del Feltrino è stato individuato come buona pratica a cui ispirarsi dal Ministero dell’Ambiente, e inserito nel Piano nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici come prassi a cui ispirarsi.
Comuni che si sono alleati per salvare e riqualificare il fiume chietino, tra i più degradati d’Abruzzo, sono quelli di Lanciano, capofila, Castel Frentano, Frisa, San Vito chietino e Treglio. Avviando l’iter del Contratti di fiume, strumento di programmazione strategica e negoziata che per rinaturalizzare un fiume prevede  un protocollo d’intesa tra sindaci e associazioni, una fase di studio e ascolto della popolazione, e infine un piano di azione, finanziabile con fondi europei, per eliminazione dell’inquinamento, del dissesto idrogeologico, dei rischi di esondazione.
Il contratto del fiume Feltrino è alla fase di studio.
“Il Contratto di fiume Feltrino – si legge in una nota del comitato che cura l’iniziativa - viene riportato come esempio virtuoso di “coordinamento intersettoriale, con lo scopo di creare sinergie tra diversi attori per favorire la realizzazione di progetti collettivi, la cooperazione intersettoriale e lo scambio di informazioni e conoscenze”.
L’inserimento del Feltrino tra le iniziative degne di nota all’interno di un documento strategico di rilevanza nazionale rappresenta un importante riconoscimento del lavoro svolto, che tuttavia ci pone di fronte all’obiettivo di pervenire ad un risultato di qualità elevata rispetto alla definizione del     migliore scenario possibile di risanamento e di riqualificazione per il bacino idrografico del Feltrino”.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui