CONTRIBUTI POST-SISMA CON TRUCCO, ASSOLTA AQUILANA

Pubblicazione: 28 giugno 2018 alle ore 12:00

L'AQUILA - Accusata di aver prodotto false autocertificazioni per dimostrare che l'immobile danneggiato dal terremoto del 2009 fosse prima abitazione, quando non lo era, ottenendo così contributi illeciti, l'ingegnere aquilano Sara Perilli è stata assolta dal tribunale dell'Aquila.

A farlo sapere è la stessa Perilli attraverso una nota inviata ad AbruzzoWeb.

La vicenda giudiziaria prese le mosse da un'indagine della Guardia di finanza che nell'aprile 2017 portò al sequestro a carico della Perilli e di altri quattro soggetti di beni immobili e disponibilità finanziarie per circa 420mila euro, di cui 146mila a carico dell'ingegnere che oggi si è dimostrata essere estranea alle accuse.

Difesa dagli avvocati Marcello Madìa, Giacomo Scicolone e Lorenzo Cappa, la Perilli è stata assolta "dall’accusa di cui all’art.316 ter c.p. - Indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato per una pratica di sostituzione edilizia nell'ambito della ricostruzione. La stessa pubblica accusa, il sostituto procuratore Fabio Picuti, ha sollecitato l’assoluzione dell’imputato, rilevando la mancanza di approfittamento della normativa sugli indennizzi da parte della Perilli", si legge nella nota.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

CONTRIBUTI RICOSTRUZIONE CON IL TRUCCO, SEQUESTRI ALL'AQUILA

L'AQUILA - Avrebbero prodotto false autocertificazioni per dimostrare che gli immobili danneggiati dal terremoto del 2009 fossero prima abitazione, quando non lo erano, ottenendo così contributi illeciti per 420mila euro. Per questo a 5 soggetti dell'Aquila, ritenuti... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui