COOPERAZIONE SOCIALE E AREE INTERNE, CONVEGNO A BOMBA DELLA CON.SOL

Pubblicazione: 19 giugno 2017 alle ore 18:14

BOMBA - La crisi economica e il disagio sociale che emergono quotidianamente in Abruzzo, in particolare nelle aree interne, sia dai fatti di cronaca sia dai rapporti statistici, mostrano in maniera evidente che la ricchezza, cresciuta in maniera esponenziale negli anni passati, da sola, non è in grado di creare benessere sociale; anzi, la sua battuta d'arresto ha messo a nudo tutti i conflitti e le disuguaglianze che può creare. Ed in questo contesto che assume un ruolo fondamentale la cooperazione sociale.

Questo il tema al centro della tavola rotonda ''Le cooperative sociali. Imprese per la comunità, imprese di comunità'' che si terrà giovedì 22 giugno a Bomba (Chieti).  Organizzata in occasione dei venti anni di attività del Consorzio di Cooperative Sociali Con.Sol., che opera sull’intero territorio regionale, e che raggruppa oggi 16 cooperative sociali abruzzesi, con circa 200 lavoratori, erogando servizi di welfare per conto di 18 amministrazioni locali.

Interverranno Teodora Di Santo, presidente Consorzio solidarietà Con.sol, Jhonny Dotti, pedagogista e imprenditore sociale, Padre Natale Brescianini, monaco benedettino e coacher della Scuola di economia sociale, l'assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci e al sociale Marinella Sclocco.

Modera il giornalista Filippo Tronca.

Al termine della serata la proiezione del video "Consorzio Solidarietà Con.sol la nostra storia attraverso i volti e i racconti dei protagonisti”.

Alle ore 20.30 il concerto dei Ladri di carrozelle.

"E’ necessario agire - spiega padre Natale Brescianin - tenendo insieme le categorie umane dell'economia, del lavoro e dello spirito, per questo anche nella gestione dell'impresa e della vita lavorativa devono essere applicate delle competenze proprie della tradizione monastica come il silenzio, l’ascolto, la pazienza-perseveranza, la ricerca della verità, l’obbedienza, l’umiltà, e la ‘sana’ competizione".

“Il Consorzio Solidarietà Con.Sol. – aggiunge Teodora Di Santo - ha raggiunto importanti traguardi, è una realtà solida e orientata al futuro. Tuttavia le imprese sociali hanno una missione che va al di là dei soli indicatori economici: il successo di un’impresa sociale non può essere letto attraverso il bilancio contabile ma attraverso il livello di benessere sociale e di felicità delle comunità servite”.

Al centro del dibattito la specificità della cooperativa sociale, che è per sua natura un'impresa con una duplice natura: stare sul mercato creando lavoro e perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini, come impone la legge 381 del 1991, che disciplina la cooperazione sociale riconoscendo il grande valore prodotto da queste cooperative che si sono auto-organizzate spontaneamente e che hanno risposto ai fabbisogni sociali ben prima che una legge intervenisse a regolamentare questo tipo di impresa.

"Occorre ripensare - sostiene Jhonny Dotti - l’impresa e il sistema di welfare, anche al di là di ciò che prevede la legge, molte cose buone e giuste non sono previste dalla legge e forse non lo devono neanche essere. Bisogna farlo con purezza e scaltrezza. Non si tratta di essere ‘appropriati’ alle regole del sistema, non si tratta semplicemente di essere a norma con la legge se si vuole perseguire la propria missione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui