CRISI IDRICA: VASTESE SENZ'ACQUA, VERRA' RICHIESTO LO STATO DI EMERGENZA

Pubblicazione: 28 agosto 2017 alle ore 17:42

Il municipio di Vasto

VASTO - Verrà richiesta lo stato di emergenza nazionale per il territorio del Vastese senz'acqua: lo ha annunciato, nel corso del tavolo di crisi per l'emergenza idrica tenutosi in Comune a Vasto (Chieti), il capo del Dipartimento delle Opere Pubbliche della Regione Abruzzo Emidio Primavera che domani sarà a Roma all'Osservatorio Risorse Idriche e chiedere l'apertura di un apposito iter procedurale. 

Della questione che è stata investita la Regione Abruzzo dopo l'adozione del decreto n. 49 del 25 agosto scorso, a firma del presidente Luciano D'Alfonso, dopo il grido d'allarme lanciato dai sindaci di Vasto e San Salvo, Francesco Menna e Tiziana Magnacca, a seguito della situazione denunciata dal commissario del Consorzio di Bonifica Sud, Franco Amicone, con l'invaso della diga di Chiauci (Isernia) senza acqua a causa della siccità degli ultimi mesi. 

All'incontro erano presenti il presidente della Sasi, Gianfranco Basterebbe, l'amministratore delegato dell'Ater Servizi, Giuseppe Cellucci, il vice prefetto di Chieti Giovanni Giove, il commissario del Consorzio di Bonifica Amicone e il responsabile della Protezione civile regionale Silvio Liberatore



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui