CRISI, L'ABRUZZO IN DIFFICOLTA': DEL FATTORE, ''MASTERPLAN NON PUO' BASTARE''

Pubblicazione: 29 luglio 2017 alle ore 19:17

PESCARA - Il rapporto Svimez 2017 segna il divario tra il nord ed il sud del paese e colloca l'Abruzzo l'Abruzzo tra le regioni in maggiori difficoltà, secondo il segretario generale Abruzzo-Molise, Sandro Del Fattore

"Si confermano - sottolinea il sindacalista - tutte le preoccupazioni da noi più volte espresse: l'economia abruzzese è trainata da poche grandi aziende mentre continua la sofferenza delle piccole e medie imprese che producono prevalentemente per il mercato interno. 

Le scelte dei diversi governi degli ultimi anni di contenere gli investimenti pubblici e le risorse da destinare al mezzogiorno hanno depresso ulteriormente la domanda interna a danno della gran parte del sistema produttivo abruzzese".

"Bisogna allora accelerare l'attuazione di quanto deciso con la programmazione 2014/2020 che sconta evidenti ritardi, l'attuazione del Masterplan e dalla carta di Pescara per le politiche industriali. Ma questo non è sufficiente. Bisogna che l'Abruzzo insieme alle altre regioni del Mezzogiorno - rimarca Del Fattore - apra una vertenza con il Governo nazionale per riaprire il flusso di risorse ordinarie in conto capitale decisive per investimenti produttivi, ricerca e innovazione".

"Ed è altresì necessario che il governo consenta alla regione Abruzzo di spalmare il debito accumulato in un periodo temporale sufficientemente lungo per liberare risorse per lo sviluppo ed il welfare", conclude. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui