CRISI L'AQUILA CALCIO: GIOCATORI E TECNICI, ''IMPEGNO
E UNITA' FINO AL 30 NOVEMBRE MA SERVE SOLUZIONE''

Pubblicazione: 28 ottobre 2017 alle ore 12:27

Pierfrancesco Battistini

L’AQUILA - “Garantiremo quell’impegno e professionalità per le quali ci siamo distinti finora e ci distingueremo, fino al 30 novembre, termine ultimo perché questa squadra possa restare unita fino alla fine del campionato”.

Così i giocatori e lo staff dell’Aquila Calcio, che disputa la serie D ed è alle prese con una grave crisi societaria, reagiscono al mancato “closing” delle trattative con una nuova proprietà con la conseguenza del congelamento dei compensi.

Ora gli atleti e i tecnici, esasperati, pongono un ultimatum: concretizzare le trattative, caldeggiate dal Comune capoluogo che ci ha messo la faccia con la nuova amministrazione di centrodestra, per cedere le quote dal tandem Corrado Chiodi-Massimo Mancini e altri soci alla cordata composta dagli imprenditori Ernesto Penzi, Umberto Fioravanti e Massimo Gizzi che ad agosto venne annunciato avrebbe rilevato l’attività.

Nel frattempo la procedura si è bloccata perché c’è scontro tra vecchi e subentranti sull’accollamento dei debiti delle gestioni passate e di quella presente.

Il rischio, qualora permanga l’impasse e non ci siano novità, è quello di una liquidazione della società ed esclusione dal campionato.

LA NOTA COMPLETA

Al termine dell’assemblea dei soci dell’Aquila Calcio 1927 Srl, che aveva in oggetto l’approvazione del bilancio predisposto dall’amministratore unico Antonio Ranucci, la squadrMAa composta da calciatori, staff tecnico e collaboratori che si occupano della gestione logistica della stessa, prende atto del reiterato protrarsi delle trattative per la cessione della società.

Una situazione di stallo, questa, che fa precipitare la squadra in uno stato di ulteriore incertezza che va avanti ormai dal 30 settembre, data in cui sarebbe dovuto avvenire il “closing”.

Di fronte alla data del 13 novembre, giorno della convocazione della nuova assemblea, la squadra auspica la più rapida soluzione di tutte le questioni che hanno impedito, a oggi, la normale gestione economica della stagione.

Da parte nostra garantiremo quell’impegno e professionalità per le quali ci siamo distinti finora e ci distingueremo, fino al 30 novembre, termine ultimo perché questa squadra possa restare unita fino alla fine del campionato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui