Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

D'ALFONSO INDAGATO: FI, ''GIUDIZIO IMMUTATO''; M5S, ''NO COMMENT''

Pubblicazione: 17 febbraio 2017 alle ore 11:51

Sara Marcozzi

L'AQUILA - "Sono un garantista sempre e non solo quando le cose riguardano me o la mia parte politica, non c'è nulla fin quando non sarà accertato in via definitiva".

Così il consigliere regionale di Forza Italia Gianni Chiodi, ex presidente della Regione Abruzzo, sull'inchiesta che vede indagato il suo successore, Luciano D'Alfonso, coinvolto insieme ad altre quattordici persone in un'inchiesta su appalti pubblici.

"È uno dei punti che ritengo più qualificanti e che esprime un valore quasi universale della nostra Costituzione - spiega Chiodi - non intendo strumentalizzare una vicenda che è in corso di accertamento ma il nostro giudizio politico è chiaro e netto sulle strategie di aumento della spesa, dei carrozzoni come Abruzzo Engineering, la sanità privata. Ma è un giudizio politico che non attiene a questa vicenda, che per me è come se non esistesse".

"Per chi la riceve può certamente influire", aggiunge Chiodi, rispondendo alla domanda se un avviso di garanzia possa compromettere il prosieguo della carriera politica, come accaduto a lui quando alla vigilia delle ultime elezioni fu coinvolto nel maxi scandalo Rimborsopoli, poi rivelatosi una bolla di sapone.

"Non ho elementi sufficienti per commentare", afferma invece il capogruppo del Movimento cinque stelle in Consiglio regionale, Sara Marcozzi.

"Prendo atto - dice - della coincidenza per la quale D'Alfonso ci dà questa notizia mentre noi doniamo alla Protezione civile regionale una turbina spalaneve da 220mila euro, acquistata coi proventi del taglio alle indennità". (m.sig.)

FORZA ITALIA E NCD: ABRUZZO COLPITO ANCORA

"È davvero un brutto momento per l'Abruzzo, colpito duramente dalle calamità naturali ed anche dalla triste perdita di tante vite umane - si legge in una nota dei gruppo consiliari di Forza Italia e Nuovo centro destra all'Emiciclo - Colpito, ancora una volta, da inchieste giudiziarie che stavolta indicano il centrosinistra ed addirittura il vertice della Regione come responsabili di fatti penalmente rilevanti".

"Naturalmente, per parte nostra, ci asteniamo dagli improvvidi e strumentali commenti che alcuni esponenti del Pd in passato ci hanno rivolto quando inchieste poi sgonfiatesi e finite nel dimenticatoio avevano investito la nostra parte politica".

"Desideriamo segnare in tal modo, ancora una volta, la nostra diversità rispetto al centrosinistra e ci limitiamo a dire che confidiamo in un accertamento veloce delle circostanze, che possa far conoscere in maniera oggettiva e trasparente, al popolo abruzzese, i fatti oggetto di verifica giudiziaria. Falsi moralismi ed invettive hanno prodotto questa stagione di centrosinistra in Abruzzo, sulla quale, per parte nostra, possiamo esprimere solo un giudizio politico: litigi e personalismi, metodi opachi ed arroganti, stanno conducendo in un pantano una Regione lenta, complicata, difficile, che non risolve i problemi del presente e non offre prospettive serie e credibili per il futuro degli abruzzesi".

"Un governo regionale che non risolve i problemi dei cittadini, dei giovani, di chi ha perso il lavoro e di chi non lo trova, di chi ha bisogno di protezione sociale o di un'istruzione migliore.Un governo di centrosinistra che in 3 anni ha offerto tanti, troppi spot, e poche, pochissime opportunità".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui