• Abruzzoweb sponsor

DECENNALE SISMA L'AQUILA: REGISTA MASSIMO MOLINARI DEDICA VIDEO ''UNA ROSA TRA LE SPINE'' ALLA SUA CITTA'

Pubblicazione: 10 aprile 2019 alle ore 15:23

L'AQUILA - "A L'Aquila, a chi è rimasto, a chi continua a crederci. Un video che vuole essere un omaggio alla nostra città, in occasione del decimo anniversario del sisma del 2009".

È quanto si legge in una nota di Climax Studio, che ha realizzato "A rose among thorns – L’Aquila 10 anni dopo", il video scritto e diretto dal regista aquilano Massimo Molinari, in collaborazione con le eccellenze aquilane e la straordinaria partecipazione della cantante ed attrice Simona Molinari, che in questi giorni si può ammirare sul grande schermo con il film "C'è tempo" di Walter Veltroni.

Le immagini raccontano "una città in cui, nonostante le innumerevoli difficoltà, abbiamo deciso di continuare a credere e ad investire. Quella che noi vogliamo raccontarvi è una L’Aquila che non solo resiste ma che, ancora ferita, rinasce ogni giorno più bella di prima… come una rosa tra le spine", come spiegano nella nota i responsabili di Climax Studio.

Ad accompagnare il video la canzone "A Rose among thorns", con la voce della Molinari, che si è offerta di cantare e registrare questo pezzo, originariamente scritto da Ennio Morricone, mentre il maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli ha diretto la sua orchestra appositamente per l'iniziativa.

"Una Rosa tra le spine" è la traduzione in italiano del titolo di questa canzone. Una scelta non casuale. 

È infatti stata fortemente voluta dal regista Molinari perché "è un brano di Ennio Morricone, compositore che amo molto. Due anni fa mi capitò di ascoltare ad un concerto di Simona una reinterpretazione di Dulce Pontes, versione con partitura vocale del brano originale Gabriel's Oboe del film The Mission dal titolo A rose among thorns, e me ne innamorai follemente. Quando si è trattato di pensare alla rinascita della città, leggendo la traduzione del testo, sembrava che descrivesse perfettamente il senso di rinascita che io ho sempre avuto in mente per la mia città".

Protagoniste del video Simona Molinari insieme a sua figlia Anita. "Ho deciso di inserirle nel video per dare una coerenza narrativa tra musica e concetto. Un legame tra madre e figlia come le due L'Aquila che rappresentano la memoria e la rinascita. Un tipo di legame che descrive l'importanza delle impronte emotive e gli insegnamenti cruciali per il futuro della nostra città. Quando ho proposto questo progetto a Simona ne è rimasta entusiasta".

In poche ore il video ha già ottenuto oltre 160.000 visualizzazioni e circa 6000 condivisioni.

Un messaggio di speranza rivolto a tutti, aquilani e non, perché dopo 10 anni è importante porre lo sguardo anche su ciò che di buono è stato fatto in questi anni e valorizzarne la bellezza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui