DELUSIONE D'AMORE, TENTA SUICIDIO: GIOVANE SALVATO A SCAFA

Pubblicazione: 12 settembre 2018 alle ore 19:54

Una gazzella dei carabinieri

SCAFA - Dopo aver litigato con la fidanzata si è prima scagliato con l'auto contro un muro, distruggendo quasi completamente il mezzo, e poi ha minacciato il suicidio, ma è stato salvato dai carabinieri.

È accaduto nel pomeriggio a Scafa (Pescara) dove un 22enne, non del posto, ha minacciato di lanciarsi da un ponte sul fiume Pescara.

Provvidenziale l'intervento del comandante della locale Stazione che ha iniziato una trattativa con il giovane, cercando di convincerlo a desistere.

Alla fine il ragazzo, che si era già sporto dal parapetto, è riuscito a convincersi.

Sul posto anche i sanitari del 118 che poi hanno trasferito il giovane presso l' ospedale di Pescara.

E sempre oggi, a Pescara, in zona Portanuova, un giovane si è lanciato dal quinto piano, forse anche qui per motivi sentimentali, finendo sulla tettoia di un rimessaggio che ha attutito la caduta.

Il giovane è ricoverato in prognosi riservata a Rianimazione dell'ospedale di Pescara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui