DIFESA COSTA: CONVENZIONE PRIVATI PER MANUTENZIONE PESCARA SUD-FRANCAVILLA

Pubblicazione: 08 aprile 2019 alle ore 16:49

PESCARA - Alla presenza del sottosegretario alla Presidenza della giunta regionale, Umberto D'Annuntiis, del dirigente del Servizio Opere marittime e Acque marine, Franco Gerardini e di Andrea Lancia, rappresentante del Consorzio Riviera Dannunziana, è stata firmata la convenzione per la manutenzione ordinaria delle celle 2, 3 e 4 ubicate nel "Sito 2 - Pescara Sud-Francavilla" nel Comune di Pescara.

E' la prima convenzione stipulata a seguito dell'emanazione della delibera di giunta regionale del primo aprile scorso, che permette ai privati di partecipare alla realizzazione di interventi di manutenzione ordinaria di difesa del litorale abruzzese: una vera e propria "alleanza" pubblico-privato nell'affrontare e risolvere le problematiche sempre più pressanti dei fenomeni di erosione della costa abruzzese, richiesta anche dalle Associazioni dei balneatori.

L'atto, infatti, vuole essere il primo di una serie di positive interazioni tra la Regione e i gestori del demanio marittimo, così da ottimizzare le risorse economiche e le tempistiche procedurali per la manutenzione della costa abruzzese sia con interventi sulle difese rigide, che con interventi di ripristino e di ripascimento degli arenili, in coerenza con la redazione del nuovo "Piano di difesa della costa" che la Regione sta elaborando in collaborazione con l'Università dell'Aquila.

Il Consorzio avrà in consegna l'intera area e il relativo specchio d'acqua antistante, necessari all'attuazione dell'intervento che cesserà automaticamente con la fine dei lavori. Le opere autorizzate dovranno essere realizzate e completate nella loro interezza come indicato nel cronoprogramma previsto nel progetto esecutivo e comunque senza che le attività programmate possano interferire con la stagione balneare.

L'intervento è stato attivato in ottemperanza all'art. 20 "Opera pubblica realizzata a spese del privato" del D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 "Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture".

Le opere verranno eseguite in conformità delle previsioni progettuali e sotto la sorveglianza del Servizio Opere marittime e Acque marine della Regione Abruzzo. A garanzia della totale realizzazione degli interventi il Consorzio presterà, con la comunicazione di inizio lavori, apposita polizza.

In una nota, il presidente Sib Confcommercio Abruzzo, Riccardo Padovano, esprime soddisfazione per la firma della convenzione: "Ringraziamo l'assessore regionale D'Annuntiis, con tutta la struttura regionale, in primis Franco Gerardini, e diamo atto al Consorzio Dannunziano, cui fanno parte gli stabilimenti Lido delle Sirene, La Mila, La Lucciola, Aurora e Ippocampo, perché la loro grande tenacia è servita a far passare il principio che se un imprenditore balneare vuole manutentare a proprie spese l'area in concessione, nonché l'area prospiciente la concessione dove sono ubicate le difese tradizionali, può farlo".

"Questo risultato - spiega Padovano - premia quella politica oculata che ha compreso il valore aggiunto dell'imprenditore illuminato. Tutto questo oggi deve rappresentare ed essere una sorta di progetto apripista per l'intero comparto regionale dei balneatori, come da tempo il Sib sostiene. Si tratta di un provvedimento dalla doppia valenza: da una parte agevola la Regione nella difesa della costa, grazie al supporto e alle risorse dei privati, e consente al tempo stesso ai privati che intendono salvaguardare l'arenile e le relative strutture dall'erosione costiera, di farlo a proprie spese, e dunque con tempi più celeri, e certi".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui