• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

DISABILITA' GRAVISSIME: ZERO FONDI A BILANCIO PER
BANDO 2017, LA PREOCCUPAZIONE DELLE FAMIGLIE

Pubblicazione: 10 aprile 2017 alle ore 14:08

di

L'AQUILA - Zero euro tondi tondi a bilancio, nella voce che riguarda il finanziamento degli assegni mensili alle famiglie che assistono giorno e notte disabili gravissimi in età pediatrica.

Uno zero che comincia a preoccupare i potenziali beneficiari, che in Abruzzo hanno come punto di riferimento la Onlus "Progetto Noemi", associazione in prima linea per ottenere cure migliori e assistenza per bimbi con patologie gravi come la piccola Noemi Sciarretta, 4 anni e mezzo, originaria di Guardiagrele (Chieti), affetta da Atrofia muscolare spinale (Sma1), il cui padre, Andrea Sciarretta, è il presidente della onlus.

Il bando è stato istituito nel 2015. Il primo anno ha avuto una copertura di 200 mila euro, ma ne sono stati erogati 120 mila euro, perché solo 12 famiglie sulle 135 che hanno fatto richiesta sono risultate idonee, ricevendo un assegno mensile di 1.000 euro.

Nel 2016 a bilancio sono stati messi ancora una volta 200 mila euro, questa volta spesi tutti, a vantaggio di 20 famiglie, ma l’assegno è stato ridotto a 850 euro al mese.

Il fondo dell’annualità 2016 è stato erogato alle famiglie  per il 70 per cento a marzo 2017, il restante 30 per cento sarà erogato a fine anno.

Le famiglie insomma hanno ancora una risposta economica. Quello che preoccupa è però che a differenza degli anni scorsi ancora non ci sono fondi a bilancio, e senza di essi non si può fare il terzo bando.  

"Ci auguriamo - afferma a questa testata Sciarretta - che l’assessore Silvio Paolucci individui presto le risorse per continuare a dare risposte alle famiglie di bambini gravemente malati, che necessitano assistenza 24 ore al giorno, ogni giorno dell’anno con    Un supporto domiciliare da parte delle Asl competenti inadeguato per la complessità delle patologie. Ed è per questa ragione che il supporto economico perché questi familiari sono impossibilitati a lavorare altrove, per garantire le cure costanti ai loro figli". 

"Siamo certi - conclude Sciarretta - che la giunta intervenga prontamente, ripristinando le risorse nel capitolo di bilancio per  poi procedere con il nuovo bando, per dimostrare concretamente la vicinanza e problematiche gravi che ci attanagliano. E' giusto mantenere concrete le aspettative a favore del familiare, migliorando e garantendo  ogni anno, con risorse crescenti, gli interventi".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui