DISSESTO IDROGEOLOGICO: 3,4 MILIONI DALLA GIUNTA
PER 9 COMUNI, ESCLUSA LA PROVINCIA DELL'AQUILA

Pubblicazione: 08 aprile 2017 alle ore 09:43

PESCARA - Arrivano 3,4 milioni di euro dalla Regione per combattere il dissesto idrogeologico in 9 comuni in tre delle quattro province abruzzesi, esclusa L'Aquila.

La Giunta regionale d'Abruzzo, con la delibera numero 165 adottata su proposta del presidente, Luciano D'Alfonso, ha infatti approvato la riprogrammazione delle economie derivanti dalla cantierizzazione dei progetti relativi al Par-Fsc 2007-2013.

Grazie alla somma complessiva di 3.476.000 euro sono stati finanziati interventi per l'esecuzione di opere di difesa dal dissesto idrogeologico nei comuni di Atri (450 mila euro), Bisenti (450 mila euro) e Notaresco (450 mila euro) nel Teramano; Bolognano (100 mila euro), Manoppello (150 mila euro), Penne (400 mila euro) e Roccamorice (200 mila euro) nel Pescarese; Casalincontrada (276 mila euro) e Fossacesia (1 milione di euro) nel Chietino.

"La Regione continua la sua strategia di sostegno ai Comuni soprattutto nella lotta al dissesto idrogeologico - ha commentato D'Alfonso - Preservare il territorio è uno degli obiettivi che ci siamo posti sin dal nostro insediamento e lo perseguiremo fino in fondo".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui