DIVISA DELLA FORESTALE
NEL CASSONETTO PER PROTESTA
ALL'AQUILA, ''GOVERNO ME...A''

Pubblicazione: 05 gennaio 2017 alle ore 09:34

di

L'AQUILA - Una divisa del Corpo Forestale dello Stato è stata abbandonata in un cassonetto dei rifiuti in località Fonte Cerreto, all'Aquila, alla base della funivia del Gran Sasso.

Una forma di protesta contro la riforma Madia, che dal primo gennaio ha accorpato la Forestale all'Arma dei carabinieri, di fatto sciogliendo il Corpo che da quasi due secoli si occupava della tutela dell'ambiente.

"Governo di me...a. Avete venduto il Cfs e io vi restituisco la mia divisa come rifiuto!", è la scritta che campeggia su un foglio sistemato sulla crocetta appendiabiti della giacca.

Da quanto si apprende, tra l'altro, ai circa 8mila agenti forestali di tutta Italia non sarebbero state impartite direttive per la restituzione della divisa, quindi si presuppone che ciascun agente dovrebbe provvedere allo smaltimento, senza prima aver tolto i distintivi di riconoscimento e i gradi e gli alamari.

Un episodio identico è infine accaduto nei giorni scorsi a Bari, dove una giacca, senza mostrine ma riconoscibile dai bottoni, è stata abbandonata al bidone della spazzatura di via Dalmazia, a due passi dal comando di zona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui