DONAZIONE ORGANI, ''IN ABRUZZO C'E' ANCORA DIFFIDENZA, SERVE CAMBIAMENTO CULTURALE''

Pubblicazione: 19 ottobre 2018 alle ore 06:30

di

L’AQUILA – “In Abruzzo, purtroppo, la donazione degli organi non è ancora un patrimonio culturale comune”.

Ne è convinta, per esperienza professionale diretta, Daniela Maccarone, responsabile del Centro regionale Trapianti, protagonista insieme ad altri professionisti, e non solo, quest’oggi a Barisciano (L’Aquila) dell’evento "L'ultimo dono... Il più bello", organizzato dalla Antr, l’Associazione Nazionale Trapiantati di Rene, sezione dell’Aquila, in collaborazione con la Asl 1 di Avezzano-Sulmona-L’Aquila (Centro regionale Trapianti, Chirurgia dei Trapianti, Coordinamento locale Ospedale “San Salvatore” dell’Aquila), e l'associazione "Donne di Barisciano". 

L’appuntamento è alle ore 16 nella sala consiliare del Comune.

“Nelle regioni del nord d’Italia – spiega la dottoressa Maccarone ad AbruzzoWeb – i numeri delle donazioni degli organi sono superiori rispetto al resto della nazione. C’è una differenza sostanzialmente culturale quella che ‘divide’ il nostro Paese. E anche in Abruzzo, oggi, la sfida più grande è proprio sull’aspetto culturale”.

“Detto in parole povere – spiega ancora – c’è bisogno di maggiore comprensione dell’importanza della donazione degli organi. Che è un gesto che può salvare le vite degli altri quando la nostra non c’è più”.

“Ma a comprendere questo – prosegue la Maccarone – non dovrebbe essere soltanto chi potrebbe scegliere di lasciar scritto di voler donare, ma anche i parenti che si occupano del defunto. A sopravvivere, insomma, è una sorta di diffidenza nei confronti dell’argomento”.

“Per fortuna, però – conclude – le cose migliorano. E possono ancora migliorare grazie soprattutto all’informazione e ad eventi come quello a Barisciano. E l’Abruzzo, che in questo settore è composto da un personale specializzato che si impegna a fondo, dando il massimo anche a fronte di qualche difficoltà dovuta ai tagli alla sanità, può crescere e mettersi al passo con le regioni che oggi sono più avanti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui