DOSSIER E VELENI IN CONFINDUSTRIA L'AQUILA, REVOCATO INCARICO A DIRETTORE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

DOSSIER E VELENI IN CONFINDUSTRIA L'AQUILA, REVOCATO INCARICO A DIRETTORE

Pubblicazione: 14 febbraio 2018 alle ore 20:30

di

L'AQUILA - Il Consiglio direttivo di Confindustria L'Aquila ha revocato l'incarico di direttore a Carlo Imperatore, finito nella bufera in seguito a un dossier su presunte irregolarità nella gestione amministrativa.

Il direttivo ha affidato l'incarico facente funzioni a Francesco De Bartolomeis, responsabile d’area Progetti e Servizi formativi, Comunicazione, Formazione e sicurezza sul lavoro, Appalti e Diritto di Impresa, Fisco e Tributi, Finanza agevolata.

Imperatore, fin ora in malattia, tiene a precisare ad Abruzzoweb che "ho dichiarato nei giorni scorsi che non ci sono più le condizioni per lavorare, e dunque il rapporto di lavoro è terminato; è giusto che il consiglio direttivo faccia quello che deve, sono stato e sono serenissimo".

Ciò significa che Imperatore uscirà definitivamente di scena e non rimarrà in Confidustria nemmeno come semplice dipendente.

L'"affaire Imperatore" era esploso nella riunione del 7 febbraio convocata per la fusione con Confindustria Teramo, nel corso della quale è però spuntato fuori un dossier che mette sotto accusa la gestione economica da parte del direttore, e in cui emergerebbero casi d’irregolarità contabili e di dissesto documentale.

I documenti anonimi alla base del dossier sono stati inviati ad alcuni consiglieri e ad alcuni membri del collegio dei revisori dei conti. Il Consiglio direttivo di Confindustria L'Aquila ha affidato a un legale romano, Arturo Maresca, l'esame dei documenti per l’opportuna verifica. Il dirigente è stato invitato alle ferie. La vicenda ha quindi avuto un'accelerazione quindi il rapporto fiduciario si sarebbe incrinato.

Intanto però è slittata l’approvazione della fusione delle due strutture di L’Aquila e Teramo.

“Solo una macchina del fango”, aveva ribattuto però con forza Imperatore, difendendo il suo operato ed esibendo i risultati ottenuti in termini di sana gestione economica.

La vicenda si inquadra in un momento difficile per Confindustria L’Aquila, che nell’imminenza della fusione con la Confindustria di Teramo, è lacerata dalla lotta di successione al presidente in carica Marco Fracassi, il cui mandato scade alla fine di quest’anno.

Ed è gravata da una difficile situazione finanziaria dovuta alla riduzione causa crisi economica, delle quote associative.

Problemi del resto si registrano anche in seno a Confindustria Abruzzo, che ha sede nello stesso stabile della consorella aquilana.

Il presidente regionale, Agostino Ballone, secondo quanto riportato dal quotidiano il Centro, ha avocato a sé la carica di direttore in conseguenza del fatto che lo storico titolare, Giuseppe D'Amico, è da un lungo periodo in malattia.

"Si presenta la necessità - ha spiegato Ballone - la necessità di portare avanti tutte le cariche direttive, senza interruzione del lavoro, per questo ho deciso di avocare a me le funzioni di direttore, anche per motivi di risparmio gestionale".

Eslcusa però ad ora l'ipotesi di sostituire D'Amico.

Ballone è uno strenuo fautore della necessità di arrivare in tempi stretti alla fusione tra L'Aquila e Teramo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

DOSSIER DEI VELENI CONFINDUSTRIA L'AQUILA: IMPERATORE, ''E' SOLO MACCHINA DEL FANGO''

di Filippo Tronca
L'AQUILA - "Sto valutando con i miei legali azioni a tutela della mia immagine e onorabilità. E smentisco le notizie relative alle mie dimissioni". Passa al contrattacco, il direttore della Confindustria L’Aquila Carlo Imperatore, all’indomani dell’infuocata riunione... (continua)

CONFINDUSTRIA L'AQUILA: TENSIONE PER UN DOSSIER SULLA GESTIONE ECONOMICA

L'AQUILA - C'era il processo di fusione con Confindustria Teramo, all'ordine del giorno della riunione del collegio direttivo degli industriali aquilani del 2 febbraio scorso, ma il piatto forte, indigesto e improvviso, è stato un dossier che... (continua)

ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
Radio L'Aquila 1
ALTRI CANALI
Elezioni
Elezioni Comunali 2016
Elezioni Politiche 2013
Elezioni Regionali 2014
Primarie Pd L'Aquila 2014
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
AbruzzoGreen
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui