EDIMO: TEMAR RILEVA RAMO D'AZIENDA, MARTEDI'
FIMA DEL CONTRATTO; A FEBBRAIO 2016 IL RICORSO

Pubblicazione: 16 giugno 2015 alle ore 11:53

La sede del gruppo Edimo

L'AQUILA - La Temar srl si è aggiudicata il ramo d’azienda del gruppo Edimo dei prefabbricati, acquistato alla cifra di 332 mila euro dopo il fallimento della Edimo Spa dichiarato dal tribunale di Roma lo corso 19 febbraio.

La Temar è una società costituita dai dirigenti del gruppo industriale aquilano.

L'asta fallimentare si è svolta ieri pomeriggio e quella della Temar è stata l’unica offerta pervenuta al tribunale di Roma. Martedì prossimo ci sarà la firma del contratto.

Questa mattina i sindacati hanno incontrato la proprietà per la presentazione del piano industriale.

Per quanto riguarda il ricorso presentato dal patron Carlo Taddei contro la dichiarazione di fallimento, invece, l'udienza è stata fissata al 1° febbraio 2016 con un notevole allungamento dei tempi.  

Il reclamo punta all’incompatibilità territoriale della dichiarazione di fallimento, "avendo la Edimo spa sede principale nel comune aquilano di Poggio Picenze, in particolare nell’insediamento in località Varranoni, dove sono posizionate anche le altre aziende del gruppo”.

Intanto a fine maggio ha chiuso i battenti la Edimo holding che forniva dei servizi a tutto il gruppo, con il licenziamento di 35 persone, mentre il tribunale dell’Aquila ha autorizzato la procedura di concordato preventivo per altre due aziende della famiglia, la Taddei spa e la Em969.

Il gruppo, prima del fallimento, dava lavoro a circa 450 persone, di cui 110 nella sola Edimo Spa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui